Controlli dei Carabinieri in Valle Caudina: denunciato uno spacciatore e segnalati 5 assuntori di stupefacenti

9:45:37 1160 stampa questo articolo
CarabinieriCarabinieri

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione volta al contrasto delle attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Montesarchio. 

a Moiano i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montesarchio hanno deferito in stato di libertà un pregiudicato 54enne della provincia di Caserta per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L'uomo, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 27 “spinelli” contenenti hashish, già pronti per essere ceduti. Trovata anche una somma di euro 85,00, probabile provento dell’attività delittuosa oltre ad un bilancino di precisione ritrovato dai militari a seguito di una successiva perquisizione domiciliare. Sottoposto a sequestro tutto il materiale ritrovato: stupefacente, denaro e bilancino.

Ad Airola, i Carabinieri della locale Stazione, hanno segnalato un 38enne all’Ufficio Territoriale del Governo come assuntore di sostanza stupefacente. L'uomo è stato infatti  sorpreso, a seguito di perquisizione personale, in possesso di gr. 2 di hashish, sottoposta  successivamente a sequestro amministrativo.

A Cautano, invece, è stato segnalato dal locale Comando Stazione  all’Ufficio Territoriale del Governo, sempre in qualità di assuntore di sostanza stupefacente, un 28enne di Montesarchio sorpreso, a seguito di perquisizione personale, in possesso di 1 grammo di marijuana, sottoposta a sequestro amministrativo.

A Ceppaloni i militari del locale Comando Stazione hanno  segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo, in qualità di assuntori di sostanza stupefacente, tre soggetti -rispettivamente di 39, 21 e 20 anni - sorpresi, a seguito di perquisizione personale, in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish che successivamente venivano sottoposte a sequestro amministrativo.



Articolo di Cronaca / Commenti