Esce dal carcere e perseguita l'ex compagna, stalker beneventano finisce ai domiciliari

9:27:45 1711 stampa questo articolo
Volante della PoliziaVolante della Polizia

Nel primo pomeriggio di ieri è stata data esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un quarantottenne beneventano, per attipersecutori nei confronti della ex compagna.

L'ordinanza è stata emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Benevento, su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento. L’uomo, da diversi mesi, minacciava di morte ed ingiuriava la vittima, seguendola e materializzandosi nei luoghi da lei frequentati, a tal punto da indurla a cambiare radicalmente le proprie abitudini di vita ed a vivere nella paura.

Già nel corso dei colloqui in carcere, dove è stato recluso fino ad alcuni mesi fa, l’indagato aveva iniziato a minacciare di morte l’ex compagna, paventando vendette nei suoi confronti una volta terminata l’espiazione della pena, facendo vivere la donna in uno stato di continuo timore. Tornato in libertà, l’indagato ha effettivamente iniziato a porre in essere una serie di condotte persecutorie, costringendo la vittima a rivolgersi ripetutamente alle Forze dell'Ordine.

Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile, hanno permesso di ricostruire i vari episodi denunciati dalla vittima e di trovare riscontro alle sue dichiarazioni, permettendo così al P.M. di formulare la richiesta di misura cautelare, emessa dal G.I.P..



Articolo di Cronaca / Commenti