In manette un 39enne rumeno per furto e ricettazione di oggetti in oro ed argento

10:31:35 2197 stampa questo articolo
Arresto dei CarabinieriArresto dei Carabinieri

Il valore totale della refurtiva si aggira intorno a cinquemila euro circa.

Nella giornata di ieri 17 dicembre a Benevento, i Carabinieri della Stazione di Solopaca hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP presso il Tribunale di Benevento, su conforme richiesta della locale Procura, nei confronti di un cittadino di nazionalità rumena, indagato dei reati di furto in abitazione e ricettazione.

In particolare, le indagini dei Carabinieri, svoltesi tra ottobre e novembre 2018 sotto la direzione della Procura della Repubblica di Benevento, hanno consentito di dimostrare il coinvolgimento dell’indagato – quale autore o in qualità di ricettatore – in tre episodi di furto in abitazione avvenuti nel comune di Solopaca. Le indagini sono partite a seguito della denuncia presentata ad inizio ottobre da una donna del posto, la quale, rientrando a casa, si era accorta del furto di alcuni monili, tra cui la fede nuziale oltre a denaro contante.

L’attività investigativa ha permesso di ritrovare la fede nuziale presso un negozio “Compro Oro” di Telese Terme e di dimostrare che, immediatamente dopo il furto, l’indagato si era recato presso l’esercizio commerciale per rivendere la refurtiva. Il monile in oro è stato sequestrato e restituito alla vittima proprio nel giorno del tredicesimo anniversario del suo matrimonio.

Ulteriori accertamenti svolti altre attività commerciali della cittadina termale hanno consentito poi di accertare che in altre occasioni l’arrestato aveva venduto presso un altro “Compro Oro” i proventi in argento di due furti in abitazione, denunciati tra aprile e giugno del 2018. Il valore totale della refurtiva si aggira intorno a cinquemila euro circa.



Articolo di Cronaca / Commenti