Milano. Addio a Carla Fracci, l'étoile della Scala si è spenta ad 84 anni

Si è spenta a 84 anni la ballerina italiana più conosciuta al mondo. Carla Fracci, all'anagrafe Carolina Fracci, è stata una delle più grandi ballerine del ventesimo secolo. Nel 1981 il New York Times la definì prima ballerina assoluta.

Carla Fracci, una vita sulle punte: la bambina della Scala che conquistò il mondo

Ha incantato i palchi di tutto il mondo ma è sempre rimasta legata al Teatro alla Scala di Milano, dove ha studiato dal 1946 ed è diventata prima ballerina nel 1958. Carla Fracci è morta a 84 anni e lascia il ricordo di una carriera ai vertici della danza mondiale. Nel 1981 il New York Times l'ha definita "prima ballerina assoluta". Ha danzato al fianco di artisti come Rudolf Nureyev, Mikhail Baryshnikov, Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, Marinel Stefanescu, Erik Bruhn, Paolo Bortoluzzi e Roberto Bolle.

Sono celebri i suoi ruoli di Giselle, La Sylphide, Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini e Medea. Ha diretto il corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli, dell'Arena di Verona e del Teatro dell'Opera di Roma. Nel 2010 si è scontrata con l'allora sindaco Gianni Alemanno per i tagli allo spettacolo e dal 2009 al 2014 è stata assessore alla cultura della provincia di Firenze. Nel 2020 ha ricevuto il premio alla carriera dal Senato della Repubblica.

Il cordoglio sui social: "La più grande di tutte, danza tra le nuvole"

Carla Fracci è morta, a Milano, all'età di 84 anni. Tantissimi i messaggi di ricordo e cordoglio su Twitter. "La più grande di tutte". "Con Carla Fracci è morta una parte della danza". "Carla Fracci ha onorato, con la sua eleganza e il suo impegno artistico, frutto di intenso lavoro, il nostro Paese. Esprimo le più sentite condoglianze ai familiari e al mondo della danza, che perde oggi un prezioso e indimenticabile riferimento", la dichiarazione del presidente Mattarella. 


18:14:3 7409 stampa questo articolo


  • Meteo. Le previsioni meteorologiche di oggi 25 aprile
  • Via Crucis per pace in Ucraina. Polemiche per la scelta di Papa Francesco
  • Agricoltura. Perché la guerra in Ucraina ha gravi conseguenze sulla produzione agricola mondiale
  • Venezia. Ad "Homo Faber" in mostra i mestieri e le creazioni dell'artigianato
  • Verona. Si conclude "Vinitaly", tornata in presenza: numeri da record per il vino italiano
  • Giornata internazionale dei Baci
  • Dove si butta? Dallo scontrino al cartone della pizza: 5 errori da evitare
  • Napoli. Cosa resta del Parco dello sport di Bagnoli costato 37 milioni: rovi, ruderi e rifiuti
  • Sorpresa amara, le uova di cioccolato Kinder ritirate in Europa. Salvo il mercato italiano
  • Guerra in Ucraina. Da Kiev a Roma: la storia di Alisa, talento della danza classica
  • Internet. Cos'è un attacco informatico?
  • Come spiegare la guerra ai bambini
  • Ucraina. Nuova condanna del Papa della guerra 'bestiale e sacrilega'
  • La primavera è la stagione più felice: è scientificamente provato
  • Guerra in Ucraina. Bambini ucraini accolti a scuola nel napoletano
  • Roma. Pene ridotte agli assassini del carabiniere Cerciello Rega
  • Roma. Evasione fiscale e riciclaggio: confiscati 120 immobili a un imprenditore della logistica
  • Guerra in Ucraina. Gran parte dei leader dell'Unione europea hanno incontrato Zelensky
  • Bologna. Poliziotto salva un uomo che rischia di essere travolto dal treno nella Stazione centrale
  • Crisi energetica. Draghi: "Stanziati 16 miliardi e ridotto l'Iva al 5% sul consumo del gas"
  • Jury Chechi contro Kuliak: "La Z sul petto gesto incommentabile. Aiuterò le persone a lasciare l'Ucraina"
  • 8 marzo Giornata Internazionale della donna
  • Bellezza. I miti sulla doppia detersione a cui smettere di credere
  • 8 marzo. Intervista a Maria Rosaria Renzi, figlia dell'inventore della torta Mimosa