D-Day, parla il veterano: "Corremmo incontro alle mitragliatrici tedesche"

La brutalità di quel 6 giugno del 1944 , quando le truppe alleate invasero la Francia sbarcando su un lembo costiero della Normandia, Leon Gautier la conserva ancora negli occhi.

Poco piu che ragazzino, fu t ra i primi commando francesi d'elite a sbarcare nel settore di Sword beach sotto una grandine di fuoco tedesco : e oggi, a 75 anni da quella gelida mattina di primavera che segnò uno spartiacque nella storia, la casa in cui vive si trova proprio a pochi centinaia di metri da uno dei bunker da cui i tedeschi facevano fuoco. "Ci sparavano rinchiusi lì dentro" ricorda. " I nostri ordini erano di saltare fuori dalle barche il più velocemente possibile, e andare verso il bunker, perché più ci si avvicina, più il campo di tiro nemico diventa stretto". Gautier aveva appena 17 anni e lavorava come apprendista carrozziere quando le truppe naziste invasero la Francia: troppo giovane per unirsi all'esercito, scelse comunque di ripiegare sulla marina.

Quattro anni dopo, era tra i 177 commando francesi d'elite che condussero l'assalto alle postazioni tedesche, aprendo simbolicamente cla strada alle truppe britanniche. "Fu il Colonnello Dawson, che era con noi, a darci 20 metri di vantaggio" ricorda. "Ci disse: 'Dopo di voi, dopo di voi, bentornati a casa, andate pure per primi'. E noi eravamo davvero felici di tornare in Francia. Eravamo impazienti, volevamo andarci. Eravamo volontari, tutti i commando lo erano: se qualcuno avesse voluto andarsene avrebbe dovuto solo dirlo e nessuno lo avrebbe fermato". Gautier, che oggi ha 96 anni, è uno degli ultimi veterani del D-day. La sua era la generazione più giovane: quella dei ventenni che 75 anni fa scelsero volontariamente di offrire il petto ai proiettili tedeschi per salvare l'Europa dal fondo del baratro.


8:43:20 1492 stampa questo articolo


  • Le previsioni meteo di venerdì 16 agosto
  • Le previsioni meteo di ferragosto
  • Crisi di Governo. Salvini: dal caos alle elezioni per aggiudicarsi l'Italia, ma dal Sud monta la contestazione
  • Crisi di Governo. Il rebus: esecutivo balneare o elezioni anticipate?
  • Meteo. Le previsioni del tempo di lunedì 12 agosto
  • Bari ricorda la Vlora: 28 anni fa lo sbarco di 18mila albanesi: "Oggi non sarebbero stati accolti" VIDEO
  • Le previsioni meteo di domenica 11 agosto 2019 VIDEO
  • La Lega ufficializza la crisi: presentata in Senato mozione di sfiducia a Conte
  • Crisi di Governo. Il presidente del Consiglio a Salvini: "Non spetta a te decidere i tempi della crisi"
  • Governo nel caos, lo strappo della Lega: "Unica alternativa è il voto"
  • Crisi di governo: Conte e Di Maio accusano Salvini
  • Matteo Salvini da Pescara: "C'eravamo tanto amati"
  • Le previsioni meteo di venerdì 9 agosto 2019
  • Crisi di Governo: scontro sulla tav e minacce di divorzio
  • Vicenda Tav. Respinta la mozione del Movimento 5 Stelle: crepa "ferroviaria" tra i gialloverdi
  • Decreto sicurezza bis: per il costituzionalista Azzariti viola due articoli della Costituzione
  • Le previsioni meteo di mercoledì 7 agosto
  • Anniversari. Hiroshima 74 anni dopo la bomba nucleare
  • Meteo. Le previsioni del 6 agosto
  • A Malta i migranti della Alan Kurdi. Da Valencia disponibilità per Open Arms
  • Sfide. L'impresa dell'uomo volante Franky Zapata: ha attraversato la Manica
  • Mediterraneo. Le rotte delle navi ONG respinte dall'Italia e cariche di migranti
  • Migranti, minorenni e soli. Migliaia di minori non accompagnati abbandonati in Spagna
  • Migranti, Open Arms: "Salvate altre 68 persone con evidenti segni di tortura"