Digos. Denunciati 8 napoletano per violenza e danni alla Rocca dei Rettori

13:51:27 3875 stampa questo articolo
Questura- via De CaroQuestura- via De Caro

La Digos della Questura di Benevento ha identificato e denunciato alla locale Procura della Repubblica otto persone, tutte residenti nel napoletano, responsabili a vario titolo di manifestazione non autorizzata, violenza privata, danneggiamento, getto pericoloso di cose e interruzione di pubblico servizio. In particolare le otto persone, dipendenti del Consorzio Unico di Bacino Napoli – Caserta, lo scorso settembre si sono recate presso la Rocca dei Rettori per chiedere il pagamento di fatture per alcuni milioni di euro, dovuti dall’Amministrazione al Consorzio per servizi resi presso la discarica di Montesarchio, località Tre Ponti.
Nel corso della manifestazione del 15 settembre, circa 30 lavoratori prima hanno cercato di entrare all’interno dell’Hotel President, dove era in corso una riunione con il Presidente della Giunta Regionale della Campania Stefano Caldoro, poi hanno rallentato la circolazione veicolare in via Perasso e bloccato un autobus della linea urbana all’angolo con viale dei Rettori.
I manifestanti hanno poi scaraventare dalla finestra della Rocca dei Rettori alcuni arredi (sedie e poltrone), gridato ed imprecato all’interno della Rocca, inducendo alcuni impiegati della Provincia a lasciare momentaneamente il loro ufficio. Solo a tarda sera i manifestanti, ricevute assicurazioni sulla fissazione di un tavolo di concertazione, hanno lasciato la Rocca dei Rettori.

commenti presenti 1 » LEGGI


Articolo di Cronaca / Commenti