Domani ad Airola al via "Corti in Cortile" organizzato dall'associazione Textures

22:26:2 2501 stampa questo articolo
Corti in cortile. Foto tratta dall'evento fbCorti in cortile. Foto tratta dall'evento fb

Textures associazione No Profit torna con il secondo degli eventi in calendario per la stagione estiva: un festival del cortometraggio che si terrà nel centro storico di Airola.

La manifestazione “Corti in Cortile”, in programma domani 9 giugno alle ore 19:30 in piazza Portisi ad Airola, propone una selezione di otto cortometraggi italiani ed esteri, scelti seguendo come filo conduttore l'originalità e la potenza espressiva dei lavori. La serata sarà divisa in due tempi: nella prima parte saranno proiettati i cortometraggi di giovani registi che già hanno ottenuto grossi riconoscimenti nel loro campo. Parteciperanno: Angelo Cretella con “Svanire”, Michele Salvezza con “Faithness”, Valerio Vestoso con “Tacco 12” e Grazia Tricarico con “Persefone”. Seguirà un dibattito moderato dal critico cinematografico Michele Moccia, del direttivo della rivista “Filmcritica”.

La seconda parte della serata sarà dedicata alla proiezione di altri quattro corti senza intervalli, quasi una maratona, durante la quale saranno proiettati corti di vario genere. I lavori scelti sono: “Dell'Ammazzare il maiale” di Simone Massi, “Il circo della farfalla” di Joshua Weigel, “Zero” di Christopher Kezelos e “Black Star” di Johan Renck.

L'evento organizzato dall'associazione Textures si terrà nella corte di un'antica abitazione nel cuore storico del paese ed è realizzato in collaborazione con “Moulin Rouge” e “Taba”, che offriranno l'aperitivo di apertura.

Per il presidente dell'associazione Maria Rosaria Ferrara “Textures sta continuando a lavorare per realizzare eventi che offrano alla comunità di riferimento momenti di intrattenimento e crescita, collocati in un più ampio progetto di divulgazione che coinvolga tutto il territorio caudino. 'Corti in Cortile' è un piccolo festival che si fregia però di ospitare grandi autori, come avrete modo di scoprire nel corso della serata. Si ricorda che l'associazione Textures, attiva dal 2011 nel campo della promozione artistica e culturale, non ha scopo di lucro e opera in maniera del tutto gratuita e autofinanziata”.



Articolo di Cinema / Commenti