Donne e Diritti un incontro all’Hotel President

11:25:20 1105 stampa questo articolo
Donne e Diritti Donne e Diritti

L’iniziativa è organizzata dal Distretto 2100 del Rotary International guidato da Salvatore Iovieno.

“Donne e Diritti” sarà il tema di una mattina di riflessioni che si svolgerà domenica 10 marzo 2019 a partire dalle ore 9.00 presso il President Hotel di Benevento. All’iniziativa, organizzata dal Distretto 2100 del Rotary International guidato da Salvatore Iovieno, è prevista la partecipazione delle autorità locali e provinciali, di autorevoli esperti del settore e dei presidenti degli Osservatori sul fenomeno della Violenza di genere delle due Regioni, Campania e Calabria.

Grande soddisfazione è espressa dal Presidente del Club Rotary di Benevento, Dott. Luigi Maria Pilla, perché l’approfondito dibattito, promosso dal Rotary Distrettuale, sui diritti delle donne e sul tema della violenza che rappresenta un’emergenza cui bisogna dare risposte concrete, abbia come sede la nostra città

Interverranno alla manifestazione: Maria Rita Acciardi, già governatrice del distretto attivista ed esperta in tematiche femminili, Rosaria Bruno Presidente dell’Osservatorio sul Fenomeno della violenza sulle Donne della Regione Campania, Mario Nasone coordinatore dell’osservatorio sulla violenza di Genere della Regione Calabria, Elvira Reale coordinatrice del centro dafne del Cardarelli, e Giuseppe Scialla Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Campania. Il Forum mette a confronto le due regioni sia sul piano delle azioni di contrasto messe in atto sia per i risultati ottenuti.

Molti Club Rotary del distretto 2100 che comprende Calabria e Campania hanno realizzato progetti che mirano alla sensibilizzazione contro la violenza, contribuendo alla campagna antiviolenza in maniera attiva ed efficace. Il lavoro delle Istituzioni – come afferma la Presidente dell’Osservatorio Regionale della Campania Rosaria Bruno - in sinergia con le Associazioni è fondamentale per contrastare un fenomeno il cui impianto culturale va sradicato con un lavoro tenace e costante per la rivoluzione culturale che è preliminare per il cambiamento dei comportamenti e il raggiungimento della parità dei diritti e del rispetto della donna.

Prevista anche la partecipazione straordinaria dell’attrice Eva Immediato del gruppo teatrale Corrosioni.



Articolo di Incontri e convegni / Commenti