Dugenta. Alta velocita', Di Cerbo: "Contenere i disagi" e Ferrovie Italia riapre il passaggio a livello di Via San Nicola

16:1:24 1592 stampa questo articolo
Treno altà capacitàTreno altà capacità

Incontro tra Rete Ferroviaria Italiana e Comune di Dugenta.

Si è svolto giovedì 22 febbraio un incontro tra l’Amministrazione comunaledi Dugenta, Rete Ferroviaria Italiana e Italferr per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori della nuova rete ferroviaria - alta capacità Napoli /Bari. Il sindaco Clemente Di Cerbo ha chiesto ai dirigenti di Rete Ferroviaria Italiana di verificare la possibilità di contenere i disagi causati dai continui ritardi della chiusura del passaggio a livello di Via Martini, che comporta lunghe attese dei cittadini e difficoltà della normale ed ordinaria viabilità. I tecnici di RFI, a fronte di questo problema, portano a conoscenza che vi sono dei lavori in corso nelle stazioni di Valle di Maddaloni e Maddaloni che causano ritardi per il passaggio in sicurezza dei treni e che cercheranno di ultimare gli stessi lavori entro 2 mesi in modo da evitare i disagi causati. Allo stesso tempo, si sono impegnati ad incrementare le verifiche ordinarie lungo la tratta ferroviaria per la risoluzione delle difficoltà create.

Durante l’incontro il sindaco ha chiesto, altresì alla ditta Italferr, di proseguire con i lavori per il cavalcaferrovia in Via San Nicola in modo celere per contenere al massimo i tempi di realizzazione della nuova viabilità e completare gli stessi prima del termine comunicato. 

RFI ed Italferr hanno illustrato le cause del ritardo e hanno assicurato che i lavori programmati saranno ultimati entro febbraio 2019 senza ulteriori proroghe, e che lo slittamento è dovuto a fasi di lavorazione delicate e particolari (realizzazione di una travata metallica di 48 metri); inoltre si sono impegnati a mettere in atto le procedure per l’accelerazione degli stessi, in modo da rispettare i tempi di esecuzione e le esigenze manifestate dal primo cittadino.

Successivamente è stato effettuato un sopralluogo congiunto tra i tecnici di RFI-Italferr e Comune al termine del quale è stata concordata la riapertura provvisoria del passaggio a livello chiuso al traffico di Via San Nicola, in modo da agevolare la viabilità.




 



Articolo di Traffico & Trasporti / Commenti