Dugenta: Gennaro Varrella trionfa nella gara di corsa campestre

16:53:24 3420 stampa questo articolo

Vento, pioggia e freddo pungente hanno caratterizzato il Campionato regionale Fidal 2013 per categorie e società, organizzato dall’Atletica Dugenta e disputatosi a Torre Gai, a Dugenta. Nelle diverse gare circa 700 atleti che si sono dati battaglia su un tracciato fangoso e tipico della corsa campestre che, oltre ai partecipanti, ha messo a dura prova anche i promotori dell’evento sportivo. Coordinati dello speaker Marco Cascone, i giudici della FIDAL e gli addetti del sodalizio sannita, sono state portate a termine tutte le prove previste. Alla prima gara, sulla distanza di 3 Km, si sono confrontati insieme i Master femminili e maschili M60, con vittoria dell’atleta di casa Ettore Beatrice, che si è aggiudicato il titolo di Campione Regionale. La seconda prova Master 50 e 55 si è stata corsa sulla distanza di 4 Km; mentre, la competizione più importante, quella riservata ai Master 35, 40 e 45 sulla distanza di 6 Km, è stata vinta per distacco da Gennaro Varrella. La classifica finale per società ha visto al primo posto l’Atletica Isaura valle dell’Irno; al secondo la Napoli Nord Marathon; al terzo l’Atletica Caivano. Per le donne, invece primo posto per l’Atletica Caivano; al secondo la Napoli Nord Marathon ed al terzo l’Atletica Virgiliano. Inoltre, si sono disputate le gare giovanili Cadetti e Cadette, che si sono misurati su un percorso di 2 Km e, infine, le categorie Ragazzi e Ragazze sulla distanza di 1 Km, con il successo ancora una volta del giovan atleta di Dugenta Antonio Iagrossi che, tra l’altro, domenica 27 gennaio aveva vinto nella stessa categoria nel Memorial De Maio di Nocera Inferiore. L’atletica Dugenta, dunque, soddisfatta del settore giovanile guidato da Antonio Cutillo che conta un crescente numero di iscritti tutti in gara per l’impegno regionale ed anche per la prestazione di Anna Vigliotta, seconda nella categoria F55. “L’elevato numero di atleti iscritti al Campionato regionale master di società ed individuale – ha commentato Armando D’Abbruzzo, presidente dell’Atletica Dugenta – caratterizza ancor più il nostro appuntamento, ormai tappa irrinunciabile per partecipanti e spettatori. Questa ottava edizione, ritornata nei vigneti della tenuta di Torre Gaia, sarà ricordata anche per la buona organizzazione, tanto da meritare i complimenti dei responsabili della federazione italiana atletica leggera che ci hanno chiesto di poter svolgere in questo scenario i campionati italiani di corsa campestre”.



Articolo di / Commenti