Accordo Russia-Ucraina sul grano: partirà da tre porti, garante la Turchia. Attesi effetti positivi sulla nostra economia

10:48:10 3781 stampa questo articolo
GranoGrano

Russia e Ucraina hanno raggiunto, con la mediazione di Turchia e Nazioni Unite, un accordo per sbloccare l'export di grano ucraino. Potrà partire da tre porti ucraini, seguendo corridoi sminati e con verifiche da parte turca nelle navi in arrivo per il carico.

La decisione avrà effetti positivi anche sull'economia italiana. Il prezzo del grano, infatti, dopo l'annuncio dell'accordo ha già subito un livellamento al ribasso. Le quotazioni del grano duro scendono dell'1,39% a 849,25 dollari (per contratto di quantità standardizzate) e il grano tenero cedell'1,61% a 793,25 dollari.



Articolo di Commercio / Commenti