Confindustria e Ance salutano Bellassai e si congratulano con Bonagura

19:4:54 935 stampa questo articolo
Liverini e Ferraro Liverini e Ferraro

Le parole di Filippo Liverini e Mario Ferraro. 

Arriva il saluto di Confindustria ed Ance Benevento per Giuseppe Bellassai che per due anni e mezzo ha retto la Questura di Benevento ed è stato, ora, assegnato a dirigere quella di Taranto. Giungono anche le congratulazioni a Luigi Bonagura nuovo questore di Benevento che insedierà il prossimo 1 maggio.

“Ho appreso – ha dichiarato Filippo Liverini, presidente di Confindustria Benevento – del prossimo trasferimento del questore Giuseppe Bellassai e desidero, a nome di tutta Confindustria Benevento, dei colleghi imprenditori e della nostra struttura esprimere il più sincero ringraziamento per l’egregio lavoro svolto in territorio sannita. In questi anni abbiamo avuto modo di apprezzare le qualità umane e professionali del Questore che ha mostrato in più occasioni il suo alto rigore morale e le sue innegabili doti investigative. Si è più volte contraddistinto per il suo profondo attaccamento allo Stato e per il grande spirito di servizio, qualità che ha avuto il grande merito di riuscire a condividere e trasferire anche alla cittadinanza. Con l’organizzazione della Festa della Polizia, sin dal suo primo anno a Benevento, ha saputo rendere sempre più saldo quel rapporto tra cittadini e Stato, che rappresenta un presupposto indispensabile per sconfiggere episodi criminosi (come lui stesso ha avuto modo di ribadire in più occasioni). A lui i migliori auguri per il prestigioso incarico alla questura di Taranto”.

“Ance Benevento si congratula con Luigi Bonagura per la sua nomina quale nuovo Questore di Benevento - ha spiegato Mario Ferraro presidente Ance – le imprese edili garantiscono fin d’ora il proprio apporto e la propria collaborazione al nuovo Questore in linea con quanto già fatto con Giuseppe Bellassai. Siamo convinti che Bonaugura saprà mettere a frutto tutta la sua esperienza e che con il suo operato garantirà benessere economico e sociale per l’intera collettività. Salutiamo e ringraziamo con stima ed affetto GiuseppeBellassai per il suo operato e gli auguriamo di proseguire il suo percorso professionale e di raggiungere sempre ulteriori ambiziosi traguardi”.



Articolo di Industria / Commenti