Guerra del grano. La Russia blocca 200 navi, di nuovo a rischio il commercio internazionale

21:7:37 1725 stampa questo articolo
Nave mercantileNave mercantile

La Russia sospende l'accordo sul grano e accusa l'Ucraina dell'attacco di droni in Crimea.

Sospensione dell'accordo sul grano: critiche di Ue e Usa, colloqui Mosca-Ankara in corso

Secondo Biden la sospensione russa dell'accordo sul grano è "scandalosa". Borrell (Ue) invita Mosca a ripensarci. E, intanto, sono in corso colloqui telefonici "a tutti i livelli" tra Mosca e Ankara: Erdogan prova ancora a fare il mediatore con Putin. 

A Mosca non è andato giù l'attacco massiccio di droni alla flotta del Mar Nero nella città di Sebastopoli, in Crimea. Ha quindi sospeso l'accordo sul grano e di fatto bloccato oltre 200 navi mercantili, tra cui 50 cariche di grano e pronte a salpare sono bloccate nel Mar Nero.

La guerra dei droni e del grano

Il presidente Zelensky parla dei droni russi come di una minaccia temibile. Dopo gli attacchi a quattro sue navi Mosca esce dall'accordo sull'esportazione del grano ucraino.



Articolo di Commercio / Commenti