Il mercato c'è, ma non funziona: gli ambulanti, per protesta, non espongono la merce in via Grimoaldo Re FOTO

12:1:31 710 stampa questo articolo
Mercato settimanale - Via Grimoaldo ReMercato settimanale - Via Grimoaldo Re

Il mercato settimanale spostato da Santa Colomba a via Grimolado Re, causa Universiadi, non elimina il malcontento degli ambulanti che per protesta non aprono i loro furgoni, pur parcheggiati nella nuova location loro assegnata.

Il motivo del contendere è il forte aumento di TASI e TOSAP che la concessionaria di riscossione chiede ai commercianti ambulanti, pari ad un incremento dell'80%. Un livello non sostenibile, contestano gli operatori interessati. E ' quindi andata in scena la forte protesta annunciata già a fine giugno, per il livello della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche. I commercianti continuano a chiedere un confronto con l'Amministrazione, ma al momento ancora non hanno ottenuto l'interlocuzione cercata.

Sul posto si è fatto vedere però l'assessore Oberdan Picucci, che ha cercato di dare un segno di attenzione agli ambulanti che assembrati, hanno discusso sulla questione, spiegandola inoltre ad astanti e stampa per far sentire le proprie ragioni.



Articolo di Commercio / Commenti