Istat. A Benevento boom di turisti inglesi

11:5:29 1796 stampa questo articolo
Turisti - BeneventoTuristi - Benevento

Pubblicati gli ultimi dati Istat relativi al movimento turistico in Italia. Bene Benevento che registra un aumento delle presenze straniere, soprattutto di turisti inglesi, in lieve crescita, invece, gli arrivi in Campania. Per l’Italia è nuovo massimo storico.

Secondo gli ultimi dati Istat relativi al movimento turistico in Italia nel 2017 sono aumentate in modo significativo le presenze dei turisti nel capoluogo sannita: 92 mila le giornate trascorse dai turisti stranieri e italiani in strutture ricettive sannite a fronte delle 77 mila nel 2016.
Aspetto particolarmente interessante è, inoltre, che l'aumento si registra in particolare nei mesi non estivi: secondo l'Istat in autunno e inverno sono state 55mila le giornate trascorse negli esercizi di Benevento e provincia, mentre erano state 47mila nel 2016. Nel dettaglio prevale la preferenza per gli alberghi tradizionali: 63mila presenze nel 2016 che aumentano a 76mila nel 2017, ma anche strutture come agriturismi e B&B passano da 14mila presenze del 2016 a quasi 16mila del 2017.

Aumenta anche il turismo estero, anche se in modo contenuto: da 10mila a 14mila arrivi in un anno, la crescita si deve soprattutto al boom di turisti britannici: si passa, infatti, dalle 700 presenze di turisti inglesi del 2016 a 3mila del 2017. Aumento interessante in termini percentuali, seppur contenuto in dati assoluti, dei turisti scandinavi: cresce di oltre il 100 per cento il dato relativo alle presenze degli svedesi e dei norvegesi.
A livello regionale si registra, invece, una lieve variazione del +2,9% delle presenze rispetto al 2016.

Ottimi i risultati per il Paese nel complesso: nel 2017, gli esercizi ricettivi italiani hanno raggiunto un nuovo massimo storico, andando oltre il picco del 2016, con circa 420,6 milioni di presenze e 123,2 milioni di arrivi, aumentando rispetto all’anno precedente del 5,3% in termini di arrivi (oltre 6 milioni in più) e del 4,4% in termini di presenze (oltre 17 milioni di notti in più) e consolidando una ripresa che si era manifestata già negli anni precedenti. Le presenze risultano in crescita negli esercizi alberghieri (+2,8%), ma soprattutto in quelli extra-alberghieri (+7,5%), dove il numero degli arrivi è cresciuto del 10,2%, a fronte di un aumento del 3,9% negli esercizi alberghieri.

Carmen Chiara Camarca



Articolo di Turismo / Commenti