Sannio Falanghina. La Città Europea del Vino al Vinitaly 2019

16:49:36 1468 stampa questo articolo
Delegazione Sannio Falanghina Delegazione Sannio Falanghina

Domenica e lunedì presentazione di Sannio Falanghina a Verona nei padiglioni Campania e MIPAAFT. 

Sannio Falanghina Città europea del Vino 2019” protagonista alla 53esima edizione di Vinitaly, in programma a Verona da domenica 7 a mercoledì 10 aprile, nell’ambito delle attività organizzate dalla Regione Campania in occasione della più importante fiera italiana dedicata alla vitivinicoltura.
Riflettori puntati sul progetto “BioWine” (Biological wine innovative environment) per il trasferimento di buone pratiche per la tutela dell’ambiente in viticoltura, e sull’immenso patrimonio enologico del distretto Sannio Falanghina, che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento da Recevin (European Network of Wine Cities), la rete delle 800 Città del Vino presenti in 11 Paesi europei.

Una opportunità straordinaria, dunque, per valorizzare il comparto vinicolo del Sannio che, da solo, rappresenta il 50% della produzione di vino campano, e per promuovere numerosi progetti dedicati a sostenibilità, urbanistica, paesaggi del vino ed innovazione in agricoltura.
Nel corso di Vinitaly, Sannio Falanghina sarà presente nello spazio espositivo della Regione Campania (oltre 5.000 metri quadri, nel padiglione B, impreziosito dal manifesto firmato dall’artista Mimmo Paladino), nel padiglione del Ministero delle Politiche agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo (padiglione MIPAAFT) e nell’area dell’associazione dei Comuni “Città del Vino” (padiglione 8, stand G7).

Primo appuntamento in programma domenica 7 aprile (ore 12, padiglione Campania) con la conferenza stampa del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. A seguire, presentazione della “Città europea del Vino 2019” e del manifesto donato dall’artista Mimmo Paladino a Sannio Falanghina, a testimonianza del legame che lega l’artista al suo territorio. Lunedì 8 aprile (ore 11, padiglione MIPAAFT), presentazione di Sannio Falanghina alla presenza del ministro Gian Marco Centinaio e del sottosegretario Alessandra Pesce. Nel pomeriggio (dalle 15 alle 16.30 presso lo spazio espositivo dell’associazione dei Comuni “Città del Vino”), presentazione di Sannio Falanghina e del progetto "BioWine", asset portante e fondante del dossier inviato a Bruxelles a supporto della candidatura.

Alle iniziative previste a Vinitaly, insieme ai sindaci dei Comuni del distretto Sannio Falanghina, parteciperanno anche il presidente del consorzio di tutela “Sannio DOP”, Libero Rillo; il presidente di AssoEnologi, Riccardo Cotarella; il vice presidente della commissione Agricoltura e delegato del presidente della Regione Campania per Sannio Falanghina, Erasmo Mortaruolo; ed il consigliere del presidente della Regione Campania per le Politiche agricole, alimentari e forestali, Caccia e Pesca, Franco Alfieri.

Programma

Domenica 7 aprile

Spazio espositivo associazione nazionale “Città del Vino” (padiglione 8, stand G7)
Ore 10 - Inaugurazione area espositiva associazione nazionale “Città del Vino” e brindisi di benvenuto.
Presenta il giornalista Valerio Caparelli.
Intervengono: Floriano Zambon, Presidente Associazione Nazionale Città del Vino; Josè Calixto, Presidente di RECEVIN; Emanuel Janeiro, RECEVIN (Progetto Wine & Senses).

Spazio espositivo Regione Campania - Unioncamere Campania (padiglione B)
Ore 12 - Conferenza stampa del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.
A seguire, presentazione della “Città europea del Vino 2019” e del manifesto donato a Sannio Falanghina dall’artista Mimmo Paladino.
Intervengono: Sindaci dei Comuni del distretto Sannio Falanghina; Presidente del consorzio di tutela “Sannio DOP”, Libero Rillo; Presidente di AssoEnologi, Riccardo Cotarella; Vice presidente della commissione Agricoltura e delegato del presidente della Regione Campania per Sannio Falanghina, Erasmo Mortaruolo; Consigliere del presidente della Regione Campania per le Politiche agricole, alimentari e forestali, Caccia e Pesca, Franco Alfieri.

Lunedì 8 aprile
Spazio espositivo Ministero delle Politiche agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo (padiglione MIPAAFT)
Ore 11 - Presentazione di Sannio Falangina. Intervengono: Ministro Gian Marco Centinaio; Sottosegretario Alessandra Pesce; Delegazione Sannio Falanghina; Libero Rillo, presidente del consorzio di tutela "Sannio DOP"; Domizio Pigna, vice presidente del consorzio di tutela "Sannio DOP" e presidente della cantina sociale "La Guardiense"; Carmine Coletta, vice presidente del consorzio di tutela "Sannio DOP" e presidente della cantina sociale di Solopaca.

Spazio espositivo associazione “Città del Vino” (padiglione 8, stand G7)
Ore 15–15.30
Presentazione protocollo di intesa “La valorizzazione della Valle del Vino del Sannio benvenetano e la candidatura a Città del vino d’Europa anno 2019”.
Intervengono:
Riccardo Cotarella, presidente AssoEnologi;
Floriano Panza, sindaco di Guardia Sanframondi;
Mario Scetta, sindaco di Castelvenere;
Carmine Valentino, sindaco di Sant’Agata de’ Goti;
Pompilio Forgione, sindaco di Solopaca;
Erasmo Cutillo, sindaco di Torrecuso;
Giovanni Zanone in rappresentanza del Comune di Benevento;
Libero Rillo, presidente del Consorzio di Tutela “Sannio DOP”.
Conduce il giornalista Luciano Pignataro.

Ore 15.30–16.30
Presentazione progetto “BioWine”.
Evento di lancio del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-20, “BioWine: Biological wine innovative environment”.
Intervengono:
Antonio Nicoletti, responsabile Aree Protette e Biodiversità Legambiente;
Riccardo Monaco dell’Agenzia per la Coesione territoriale;
Giorgio Centurelli dell’Agenzia per la Coesione territoriale;
Floriano Panza, sindaco di Guardia Sanframondi;
Benedetto de Pizzol, assessore Agricoltura del Comune di San Pietro di Feletto e coordinatore delle Città del Vino del Veneto;
Giovanni Quaranta, Fondazione MEDES;
Rosanna Salvia, Fondazione MEDES;
Giovanni Caggiano, sindaco Comune di Caggiano.
A seguire, degustazione con prodotti tipici.



Articolo di Agricoltura / Commenti