Stipendi arretrati, l'UGL alla Trotta: "Pronti allo sciopero"

19:49:27 956 stampa questo articolo
Trotta BusTrotta Bus

"E’ ormai prassi consolidata da parte dei soggetti interessati di essere in ritardo nell’elargizione dello stipendio".

In una nota inviata al sindaco Clemente Mastella, all’assessore alla Mobilità del Comune di Benevento, Felicita Delcogliano ed al Settore Finanze del Comune di Benevento l'UGL FNA ha inviato una richiesta d’incontro urgente per chiarimenti riguardo al mancato pagamento delle spettanze di gennaio 2019 e proclamazione stato di agitazione del personale aziendale.

"A seguito del mancato pagamento delle spettanze riguardanti la mensilità di gennaio 2019 ai lavoratori - scrive la UGL FNA - ci ritroviamo a chiedere alla Trotta Mobility di Benevento, un incontro urgente al fine di conoscere le motivazioni che hanno condotto al verificarsi di tale inconveniente, proclamando fin da subito lo stato di agitazione di tutto il personale aziendale. E’ ormai prassi consolidata da parte dei soggetti interessati di essere in ritardo nell’elargizione dello stipendio, senza tener conto del rispetto delle normative contrattuali vigenti stipulate, creando in tal modo disagi economici e finanziari a ciascun lavoratore. Si crede che si stia largamente abusando del senso di responsabilità dei dipendenti e delle Organizzazioni Sindacali che li rappresentano.
In caso di mancato riscontro alle legittime richieste, si procederà nei tempi così come previsti dalla legge sugli scioperi, alla successiva azione sindacale a difesa dei diritti dei lavoratori della Trotta Mobility di Benevento".
 



Articolo di Sindacati / Commenti