Studio Confindustria, "Il Sannio: da territorio a destinazione"

16:28:15 910 stampa questo articolo
Confindustria Benevento. Filippo Liverini e Pasquale LampugnaleConfindustria Benevento. Filippo Liverini e Pasquale Lampugnale

Il 3 giugno sarà presentato lo studio sul Turismo realizzato dal Centro Studi Confindustria Benevento: “Il Sannio: da territorio a destinazione”.

Sarà presentato il prossimo 3 giugno presso il Complesso San Vittorino a partire dalle ore 15.00 il secondo studio realizzato dal Centro Studio Confindustria Benevento in collaborazione con l’Università telematica Giustino Fortunato ed incentrato sul turismo.

Nel 2017 in Italia ci sono stati più di 66 milioni di viaggi con pernottamenti. Gli Italiani viaggiano principalmente per vacanza (91,4%) scelgono l’Italia come destinazione principale (82%) prenotano principalmente le vacanze su internet (43%) e utilizzano la macchina come mezzo per andare in vacanza (63,6%.)
Il territorio beneventano presenta le seguenti tipologie di turismo: storico culturale; naturalistico–termale; religioso, enogastronomico, ludico-sportivo. 
Per ciascuna tipologia turistica sono stati esaminati i principali attrattori. 

In merito al turismo culturale, ad esempio, i siti maggiormente recensiti da web e che fungono da attrattori sono: l’Arco di Traiano, la Chiesa di Santa Sofia, il Centro storico, la Villa Comunale, il Museo del Sannio. Sono almeno 20, invece, i siti d’interesse naturalistico termale. Le migliori recensioni riguardano alcuni siti più conosciuti quali il Parco del Grassano, lo zoo delle Maitine, le terme di Telese, il Lago di Telese, ecc. Altra tipologia di turismo che interessa il Sannio è quello religioso. Quest’ultimo si sviluppa attraverso la via Francigena; il Cammino dell’Arcangelo, la visita nei luoghi natali dai San Pio. Sotto il profilo del turismo Enogastronomico, la provincia di Benevento presenta un’offerta di prodotti sicuramente competitiva e capace di attrarre un turismo enogatronomico di rilevante interesse economico culturale. Essa è depositaria di 6 prodotti con denominazione DOP/IGP. Il Comparto Food e Wine vale in provincia di Benevento 63,4 milioni di euro; valore che le conferisce il penultimo poto in regione. Relativamente al comparto vitivinicolo, la provincia di Benevento è al primo posto in Campania e al 30° in italia.

“A soli sei mesi dalla pubblicazione del primo rapporto “Dove va l’Economia sannita” abbiamo scelto di dedicare un approfondimento specifico al turismo – spiega Filippo Liverini presidente di Confindustria Benevento - in quanto si tratta di un settore che contribuisce per oltre il 10 per cento al PIL italiano e genera un ingente volume di affari.

Grazie al supporto scientifico dell’Università Telematica Giustino Fortunato abbiamo realizzato il volume “Il Sannio: da Territorio a Destinazione “con lo scopo di partire dall’analisi del Sannio e dei suoi attrattori e di definire una identità del territorio beneventano ai fini turistici. Lo studio nasce dall’esigenza di offrire uno strumento di lettura dei dati provinciali sul turismo e di analisi dei punti di forza e di debolezza del territorio. Esso ha l’ambizione di favorire l’individuazione di una vocazione territoriale e di selezionare gli obiettivi, le strategie ed i percorsi per perseguirla”.

“Gli elaborati presentati dal Centro Studi di Confindustria Benevento fungono da lente di ingrandimento sul territorio e permettono di approfondire alcuni dati di particolare interesse per lo sviluppo dell’economia locale – spiega Pasquale Lampugnale presidente Piccola Industria Confindustria Benevento e V.P con delega al Centro Studi. Lo studio che presenteremo il 3 giugno si struttura in quattro capitoli e dopo aver inquadrato il fenomeno del turismo in Italia, in Campania ed in provincia di Benevento, propone un’attenta disamina degli attrattori turistici provinciali per poi analizzare i fattori che creano o distruggono valore ai fini turistici toccando anche i temi dell’accessibilità, delle infrastrutture di trasporto e della sicurezza. Lo studio giunge infine alla valorizzazione di una identità turistica territoriale chiara e distintiva anche grazie ad analisi di dati e ricerche sul campo condotte con il supporto della Sezione Turismo e tempo libero di Confindustria Benevento e in particolare del suo presidente Fulvio de Toma”.

Lo studio ha l’ambizione di favorire l’individuazione di una vocazione territoriale e di selezionare gli obiettivi, le strategie e i percorsi per perseguirla.
Lo studio “Il Sannio da territorio a destinazione intende fornire un quadro di supporto chiaro su cui fondare gli sforzi di destination management di cui necessita il territorio.

"L'Università Giustino Fortunato – spiega Michele Orefice, Direttore Amministrativo - ha fortemente perseguito la collaborazione, avviata poi nel dicembre 2017, con il Centro Studi di Confindustria Benevento, perché - conscia delle competenze e professionalità di cui dispone - era certa di poter contribuire allo sviluppo culturale, economico e sociale del territorio del Sannio. Il Rapporto dal titolo "il Sannio da territorio a destinazione" è la testimonianza più evidente che l'Università Giustino Fortunato, attraverso lo studio, la ricerca e la terza missione, può fare anche attività di engagement sociale”

Il Programma
IL SANNIO: DA TERRITORIO A DESTINAZIONE
presentazione rapporto centro studi

Benevento 3 GIUGNO 2019
Complesso San Vittorino ore 15.00 Via Tenente Pellegrini, 16

Ore 15.00 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

Ore 15.10 PRESENTAZIONE RAPPORTO

Pasquale LAMPUGNALE
Presidente Piccola Industria CONFINDUSTRIA Benevento e V.P. con delega al Centro Studi
Flora CORTESE
Docente di Business Management
Università Telematica Giustino Fortunato
Fulvio DE TOMA
Presidente Sezione Turismo e Tempo Libero CONFINDUSTRIA Benevento


Ore 15.50 SALUTI
Clemente MASTELLA
Sindaco di Benevento
Antonio DI MARIA
Presidente Provincia Benevento
Ennio DE SIMONE
Docente di Storia economica e Delegato del Rettore alla didattica
Università Telematica Giustino Fortunato


Ore 16.00 TAVOLA ROTONDA
Quale vocazione per il Sannio
Antonio BOTTIGLIERI
Presidente SCABEC SpA

Ferdinando CRETA
Direttore Area Archeologica Teatro Romano Benevento - Direttore Museo Archeologico del Sannio Caudino di Montesarchio - Direttore Artistico Museo Arcos

Costanzo JANNOTTI PECCI
Presidente Federterme

Marina LALLI
V. Presidente Federturismo CONFINDUSTRIA

Alberto PEDROLI
Responsabile Macro Area Territoriale Sud UBI Banca


Ore 17.00 LA POSIZIONE DI CONFINDUSTRIA

Filippo LIVERINI
Presidente CONFINDUSTRIA Benevento

CONCLUSIONI
Alessandro CECCHI PAONE
Giornalista, Professore docente di scienza delle comunicazioni e di Marketing del turismo

MODERA
Angelo MELLONE
Giornalista e Capostruttura Rai 1
 



Articolo di Turismo / Commenti