Il caso-Sabariani e il borgo medievale:<br /> conoscenza e prospettive

10:5:18 529 stampa questo articolo

Si concluderà mercoledì 5 giugno, a Palazzo Paolo V e in piazzetta Sabariani, con una giornata di confronto con istituzioni e città, il primo anno del progetto di educazione al patrimonio culturale promosso da Rete Campus Bn e dalla Soprintendenza per i beni archeologici, artistici e paesaggistici di Caserta e Benevento.

Il progetto ha coinvolto 150 studenti appartenenti a tre scuole medie superiori di secondo grado. Hanno partecipato al percorso di formazione, di verifica sul campo, di laboratori operativi e progettazioni tecniche alunni del liceo scientifico “Rummo”, del liceo classico “De La Salle” e del liceo artistico “Virgilio”. Hanno focalizzato in particolare il caso-affreschi Sabariani e le condizioni in cui versa il borgo medievale tra le sue innumerevoli e splendide risorse culturali e la scarsa tutela e valorizzazione. Il lavoro affrontato dai giovani, seguito dai responsabili della Soprintendenza, dai docenti referenti dei vari istituti e da alcuni professionisti volontari di Rete Campus, ha consentito di rilanciare la loro attenzione rispetto al territorio, in molti casi sconosciuto, e costruire un pezzo importante di partecipazione e di cittadinanza attiva. Mercoledì 5 giugno tutto questo sarà raccontato con una mostra documentaria e ipotesi progettuali per il rilancio dell’area presa in esame, un video-spot e un presidio sul luogo in cui si trova la cripta con gli affreschi dei Sabariani.

PROGRAMMA

Ore 10: Palazzo Paolo V, presentazione del progetto di alternanza scuola-lavoro con la partecipazione di esponenti della Soprintendenza, di Rete Campus Bn, di dirigenti scolastici, docenti e studenti del liceo classico “De La Salle”, liceo scientifico “Rummo” e liceo artistico “Virgilio”).
Ore 10.45: Proiezione dello spot turistico-promozionale drivolto agli studenti delle altre province campane; confronto con l’assessora alla Cultura Rossella Del Prete e gli amministratori.
Ore 11.30: Escursione-sopralluogo in piazzetta Sabariani e lungo il borgo medievale preso in esame; apertura della mostra documentaria con le ipotesi progettuali per il rilancio della città antica.
Ore 17.30-20.00: apertura mostra e dialogo con sindaco e con i cittadini sulla valorizzazione della città antica in piazzetta Sabariani e nella ex chiesa di Santa Teresa.



Articolo di Arte / Commenti