Incontri Giannoniani. Il 18 dicembre c'è Donato Zoppo

8:40:49 1177 stampa questo articolo
Donato Zoppo, foto Francesca GrispelloDonato Zoppo, foto Francesca Grispello

Zoppo, critico musicale, tra i massimi esperti italiani di prog-rock.

Martedì 18 dicembre nell’Aula Palatucci del Liceo Giannone, alle ore 17,00, si terrà il terzo degli “Incontri giannoniani” previsti per il 2018-2019, questa volta dedicato alla musica.

Ospite della rassegna Donato Zoppo, critico musicale, tra i massimi esperti italiani di prog-rock, di cui è uscito da pochissimo il libro su Lucio Battisti. Scrittore e conduttore radiofonico, collabora con i magazine /Audio Review/ e /Jam/. Dal 2007 conduce sulle frequenze di Radio Città BN /Rock City Nights/, uno dei programmi rock più seguiti in Italia.

È autore di vari libri di argomento musicale come /Premiata Forneria Marconi 1971-2006 /(Editori Riuniti), /Amore, libertà e censura. Il 1971 di Lucio Battisti/ (dedicato ad /Amore e non amore/ di Lucio Battisti e vincitore del premio /Note di carta 2011/), /Prog. Una suite lunga mezzo secolo/ e /King Crimson. Islands - Testi commentati/, entrambi presso Arcana. Torna a Battisti nel 2018 con /Il nostro caro Lucio/ (Hoepli). Ha partecipato a volumi collettivi come /I 1000 concerti che vi hanno cambiato la vita/ (Rizzoli).

Ha prodotto con Mellow Records il doppio album /Guitar Dancing In The Light/ (2008), tributo internazionale a Carlos Santana, ha curato per Cramps /L'Anthologia Progressive/, dedicata al rock progressivo italiano. Nel 2016 ha curato la rassegna /TranSonanze/.

Dal 2005 si occupa professionalmente di comunicazione e promozione in campo musicale, con l’ufficio stampa Synpress44. Gli "Incontri giannoniani" riprenderanno a gennaio con il prof. Giovanni Liccardo e la storia della Napoli tardoantica.



Articolo di Incontri e convegni / Commenti