Michele Moccia protagonista di "Incontri giannoniani": il cinema come mondo, metafora e amore

10:19:55 647 stampa questo articolo
Michele MocciaMichele Moccia

Giovedì 8 novembre nell’Aula Palatucci del Liceo Giannone, alle ore 17,00, si terrà il secondo degli “Incontri giannoniani”, questa volta dedicato al cinema «come mondo, metafora e amore».

Ospite della rassegna Michele Moccia, docente e critico cinematografico. Membro del Direttivo di «Filmcritica», rivista fondata da Edoardo Bruno e Roberto Rossellini nel 1950, Moccia ha pubblicato articoli di cinema su diverse riviste specialistiche.

Ha dedicato una monografia a Laurent Cantet (/L’emploi du cinema/, Sentieri Selvaggi 2008) e curato il volume /Critica del Gusto. L’immaginazione al potere di Edoardo Bruno /(Bulzoni 2018). La rassegna proseguirà a dicembre con il critico musicale Donato Zoppo.



Articolo di Incontri e convegni / Commenti