Natale al Museo. Concerto gospel all'Arcos

17:10:9 1369 stampa questo articolo
Concerto ArcosConcerto Arcos

Il Concerto ”Oh happy day” sarà una suggestiva e bella occasione per gli auguri di Natale in una cornice particolare, quella dei reperti di duemila anni or sono del Tempio egizio di Benevento dedicato alla dea Iside.

”Oh happy day”, con la cantante brasiliana Claudia Marss, accompagnata dal Trio Jazz formato, è il titolo del Concerto di gospel e spirituals per la Direzione artistica del M° Debora Capitanio promosso per la manifestazione “Natale .. al Museo” in programma il prossimo sabato 15 dicembre 2018 con inizio alle ore 20,30 presso la Sezione Egizia del Museo Arcos di Benevento.

Lo comunicano il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ente proprietario del Museo, e l’Amministratore unico di Sannio Europa, Giuseppe Sauchella, la Società partecipata che ha ideato e promosso la manifestazione.

Il Concerto ”Oh happy day” sarà una suggestiva e bella occasione per gli auguri di Natale in una cornice particolare, quella dei reperti di duemila anni or sono del Tempio egizio di Benevento dedicato alla dea Iside.

Il “Natale .. al Museo” rientra nello spirito del format ormai divenuto presso il Museo Arcos un appuntamento tradizionale di Sannio Europa, società in house della Provincia di Benevento che si occupa della promozione e valorizzazione della rete museale dell’Ente. Si tratta di una nuova tappa di un appuntamento di prestigio con la musica di tutti i tempi, culture e latitudini: questa volta, dopo l’espressione del “Belcanto” dello scorso mese di novembre, sono di scena gospel e spirituals, le straordinarie manifestazioni della sensibilità musicale ed artistica della gente afro-americana del sud degli Stati Uniti d’America, ma amata ed ammirata, ormai da decenni, in tutto il mondo. Il Concerto di Natale presso Arcos e i reperti della dea Iside è stato pensato nel rispetto del più festoso spirito natalizio e troverà la sua esaltazione nella limpida e meravigliosa voce di Claudia Marss.

La cantante brasiliana sarà accompagnata da Pio Cavalluzzo al piano, Gianluca Bufis al basso e Giancarlo Sabbatini alla batteria, componenti del Trio Jazz.

Claudia Marss, nata a Salvador di Bahia (Brasile), cantante e compositrice, conosciuta per la sua voce duttile ed espressiva, trova nella fusione della Musica Popolare Brasiliana con la musica afro americana il campo fertile ideale per esprimere la sua grande forza interpretativa. Collabora nel 1988 con Gilberto Gil partecipando alla sua band in tourneè in Brasile. Nel 1989 arriva in Italia e da allora partecipa a diverse rassegne. Dal 1996 si dedica anche al gospel collaborando con diversi gruppi ed esibendosi in teatri e rassegne di tutt’Italia.

È apparsa alla RAI TV nei programmi: “Ricomincio da due”, “Mestiere di Vivere”, “Pacem in Terris” con il “Voices of Glory gospel group”, e nel film di Carlo Verdone – "Maledetto il giorno che t'ho incontrato", cantando uno dei temi della colonna sonora.

Nell'ottobre 2004 viene scelta da Nicola Piovani come solista nello "Stabat Mater- La Pietà" da lui musicato su testo di Vincenzo Cerami, a fianco di Gigi Proietti, Rita Cammarano ed Orchestra, opera rappresentata a Betlemme e Tel Aviv.

Secondo la tradizione dei Concerti al Museo Arcos, dopo l’esibibizione della Marss e del Trio Jazz, gli ospiti potranno degustare i prodotti dell’eccellenza enogastronomica sannita. Saranno serviti, grazie alla preziosa collaborazione dell’Istituto Alberghiero “Le Streghe” di Benevento, i prestigiosi vini sanniti offerti dal Sannio Consorzio Tutela Vini DOP e prodotti preparati dall’Azienda Agricola Fontana Stella di Melizzano.



Articolo di Musica / Commenti