Firmato il contratto tra Comune e ditta per la costruzione del 'Ponte Torre della Catena'

17:34:29 4493 stampa questo articolo
Le mura longobarde di BeneventoLe mura longobarde di Benevento

 Firmato dal comune di Benevento e la Tecnocostruzioni il contratto per il progetto “Costruzione del Ponte Torre della Catena” sul fiume Sabato.

Firmato stamattina, presso il Settore Lavori pubblici del Comune di Benevento, il contratto per l’appalto integrato per servizi di progettazione e opere relativo alla realizzazione del progetto “Costruzione del Ponte Torre della Catena" sul fiume Sabato.

Il contratto, stipulato tra comune di Benevento e la ditta Tecnocostruzioni Srl che si è aggiudicata l’appalto lo scorso mese di giugno, prevede la redazione del progetto esecutivo e la successiva realizzazione dell’opera. Dopo la presentazione che dovrà avvenire entro 30 giorni dalla firma del contratto, il progetto esecutivo, previa acquisizione dei pareri, dovrà essere approvato. Successivamente si procederà all’apertura del cantiere. L’opera dovrà essere realizzata in un tempo di 450 giorni.

L’intervento che rientra nel Programma integrato Urbano - PIU Europa della città di Benevento, ha come oggetto la costruzione di un ponte carrabile di attraversamento del fiume Sabato in prossimità della Torre della Catena, nonché la viabilità di raccordo tra via Torre della Catena e via Gennaro De Rienzo in zona Santa Clementina, viabilità di recente realizzazione che collega il ponte Leproso al rione Libertà.

Il collegamento consentirà un più rapido deflusso del traffico del centro storico e determinerà un notevole alleggerimento sulla parte meridionale di via Torre della Catena, strada a ridosso delle mura altomedievali della città. Il ponte e la nuova bretella di collegamento all’asse interquartiere, consentiranno infatti la creazione di una via di esodo a servizio della zona di Torre della Catena.

Dal punto di vista tecnico, al fine di contenere al minimo l’impatto del tracciato in un’area di rilevante interesse storico e paesaggistico, il progetto prevede due corsie carrabili con un marciapiedi. L’attraversamento fluviale è di circa 50 metri con due pile in alveo. L’intero asse misura circa 400 metri di cui 300 a raso e 100 in elevato.



Articolo di Pianificazioni e urbanistica / Commenti