Foiano di Val Fortore per un giorno capitale italiana delle energie rinnovabili

10:10:51 2592 stampa questo articolo

Si ritroveranno a Foiano: la Regione Campania, la Coldiretti, l'Asea, Acquacampania, Confindustria, Gesesa e la Camera di Commercio di Benevento.

Per un giorno Foiano di Val Fortore sarà capitale italiana delle energie rinnovabili. L'Amministrazione sta preparando per il due febbraio una intera giornata sullo sviluppo delle aree interne. Il primo appuntamento della mattina verterà sulle produzioni agricole delle aree interne e sulla capacità di internazionalizzare queste produzioni.

Fra gli invitati la Regione Campania, la Coldiretti, l'Asea, Acquacampania, Confindustria, Gesesa e la Camera di Commercio di Benevento. Tra gli argomenti della mattinata anche l'autonomia idrica del Sannio grazie all'invaso di Campolattaro. Nel pomeriggio la discussione si sposterà sulla strategia energetica delle aree interne per raggiungere l'obiettivo del 32% entro il 2030. Fra gli invitati la Regione Campania, la CGIL, Terna, l'Università del Sannio, l'Anev, l'Ance, tutti i sindaci del comprensorio fortorino e maggiori player delle energie rinnovabili come IVPC, Erg, Edison, Energia & Servizi, Golden Frie. Fra gli argomenti di maggiore interesse certamente il ripotenziamento dei vecchi impianti e gli impatti economici sul territorio. 



Articolo di Dai Comuni / Commenti