Fuggono alla vista dei carabinieri: recuperata refurtiva, banconote e 500 pacchetti di sigarette

9:41:41 4559 stampa questo articolo
Carabinieri di Cerreto Sannita. Recuperata refurtiva, banconote e 500 pacchetti di sigarette Carabinieri di Cerreto Sannita. Recuperata refurtiva, banconote e 500 pacchetti di sigarette

La scorsa notte i militari dell’aliquota radiomobile di Cerreto Sannita, nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio sulla SS 372, hanno intercettato un’autovettura che ad altissima velocità procedeva in direzione Caianello.

La pattuglia ha ingaggiato immediatamente l’inseguimento della vettura sospetta. L'auto, con velocità sostenuta e con sorpassi azzardati, ha cercato di seminare i militari, finendo la corsa al km 34 circa della Telesina dove il conducente ha arrestato improvvisamente il veicolo in mezzo alla carreggiata. I cinque a bordo hanno quindi abbandonato il veicolo dandosi a precipitosa fuga nelle campagne circostanti, riuscendo a far perdere le loro tracce.

Nel frattempo sono state fatte convergere altre pattuglie della Compagnia Carabinieri di Cerreto Sannita e del Commissariato di Telese Terme per intensificare le ricerche che hanno dato esito negativo. Richiesto anche il supporto dei VVFF del distaccamento di Telese Terme per garantire un’illuminazione migliore grazie ai fari in dotazione.

All’interno del veicolo è stata trovata refurtiva di vario tipo consistente in oltre 500 pacchetti di sigarette, oltre 1900 euro in monete di vario taglio, attrezzi atti allo scasso e un computer. Sono in corso le indagini per risalire ai proprietari dei beni asportati. Inoltre, da accertamenti successivi è emerso che l’autovettura aveva montate delle targhe rubate sopra quelle originali. Il proprietario della macchina, un pregiudicato della provincia di Napoli, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà per favoreggiamento personale. L’autovettura, insieme alla refurtiva in attesa di essere consegnata, sono state sottoposte a sequestro per accertamenti tecnici.



Articolo di Cronaca / Commenti