Furto di energia elettrica. Denunciato cittadino ghanese

19:58:13 3675 stampa questo articolo
Contatore elettricoContatore elettrico

E' stato denunciato per furto aggravato di energia elettrica A.R.A.,37enne ghanese. Il furto è stato scoperto per un caso del tutto fortuito da parte degli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Castel Volturno.

Durante il pomeriggio, gli agenti sono intervenuti a Mondragone, località Pescopagano - su indicazione della Sala Operativa - per una lite  segnalata all’interno di un’abitazione. 

Giunti sul posto i poliziotti si sono trovati davanti ad una coppia di extracomunitari che litigavano furiosamente per futili motivi.

Riportata la calma tra i due ed accertatisi della riconciliazione, i poliziotti nel lasciare l’appartamento, hanno notato che nel corridoio il contatore dell’energia elettrica non era funzionante mentre le luci dell’abitazione erano accese.

Insospettiti gli agenti, con l’ ausilio di personale Enel fatto intervenire sul posto, hanno accertato che l’abitazione su due piani, di cui il ghanese era locatario, veniva alimentata fraudolentemente di energia elettrica attraverso un cavo abusivo collegato ad una cassetta esterna.

I Poliziotti hanno denunciato A.R.A. alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per furto aggravato di energia elettrica.



Articolo di Caserta / Commenti