Garanzie accessorie Rc auto: quali sono e come sceglierle

15:41:17 4433 stampa questo articolo
Assicurazione auto Assicurazione auto

Polizza kasko, cristalli, furto e Incendio, eventi naturali: ecco quali sono le principali garanzie accessorie e come capire se ti servono davvero.

Capire come scegliere bene le garanzie accessorie da abbinare alla propria polizza Rc auto è fondamentale per proteggersi al meglio, ma senza spendere inutilmente una fortuna per l’assicurazione. Per questo motivo gli esperti del risparmio di SuperMoney hanno voluto realizzare una piccola guida per capire quali sono e quando intervengono le principali garanzie accessorie Rc auto, con tanto di consigli per capire per quale profilo di guidatore è più indicata ogni singola copertura.

Garanzie accessorie: cosa sono?
Partiamo dal presupposto che l’unica copertura ad essere obbligatoria è quella Rc auto, ovvero la Responsabilità Civile Autoveicoli. Tutte le altre garanzie sono dette accessorie, proprio perché la loro sottoscrizione è facoltativa. Ovviamente, ad ogni copertura aggiuntiva selezionata il costo complessivo del premio assicurativo aumenta, in alcuni casi anche di molto. Cerchiamo quindi di analizzare quali sono le principali garanzie accessorie e a chi convengono davvero.

FURTO E INCENDIO
Questa polizza interviene in caso di danni al veicolo a seguito di furto, anche parziale o solo tentato. In caso di furto totale l’assicurazione risarcirà per intero il valore commerciale del mezzo in cui è avvenuto il crimine, mentre in caso di furto parziale coprirà solo il costo delle parti sottratte. Nel caso in cui vengano sottratti oggetti di valore dall’interno dell’auto, tuttavia, la polizza non prevede il risarcimento del loro valore. Inoltre, la polizza Furto e Incendio copre anche i danni causati da incendio, scoppio o fulmine.

Quando conviene? È Indicata per chi ha appena comprato un’auto nuova, dall’alto valore commerciale, e magari non ha un box dove lasciarla parcheggiata la notte. Allo stesso modo può essere conveniente per chi vive in zone con un alto tasso di criminalità.

CRISTALLI
La polizza Cristalli copre il costo della riparazione o della sostituzione dei vetri dell’auto a seguito di danneggiamento provocato da terzi o da eventi accidentali. Per quanto riguarda le semplici scheggiature la riparazione solitamente è gratuita, mentre per la sostituzione è previsto comunque un contributo ridotto a carico del guidatore.  È indicata per chi possiede un’auto nuova e costosa che rimane parcheggiata per lo più in strada, anche nelle ore notturne. 

KASKO
La polizza Kasko copre i danni provocati al proprio veicolo durante la circolazione, indipendentemente dalla responsabilità dell’incidente. Si tratta della garanzia accessoria più cara, proprio perché offre una protezione molto ampia. Proprio per questo esistono due tipologie diverse di polizza Kasko, una parziale e meno cara e una totale: Kasko a valore intero, che non prevede un massimale e garantisce il risarcimento totale del danno.

Mini Kasko, detta anche Polizza Collisione risarcisce solo i danni subiti dal proprio veicolo nel caso di incidente con colpa con un altro mezzo identificato.
Quando conviene? È indicata per i neopatentati o per i guidatori con poca esperienza. È consigliabile anche nel caso in cui si possieda un’auto nuova e costosa, le cui riparazioni potrebbero avere un costo molto elevato.

ASSISTENZA STRADALE
La polizza Assistenza Stradale copre i costi di recupero del veicolo in panne e del suo trasporto presso l’officina più vicina. A seconda della compagnia assicurativa, questa copertura può includere anche i costi di soggiorno sul posto del conducente nel caso in cui le riparazioni richiedano più di 8 ore, oppure la fornitura di un’auto sostitutiva. È indicata per chi viaggia molto per lavoro, specie se lontano dalla zona di residenza.

INFORTUNI CONDUCENTE
In caso di incidente, l’unica persona a non essere tutelata dalla copertura Rca in caso di incidente con colpa è proprio il conducente. La polizza Infortuni Conducente copre quindi i costi connessi a lesioni fisiche riportate dal guidatore del veicolo. In alcuni casi la copertura può prevedere un indennizzo anche per invalidità permanente o decesso del conducente. È consigliata per chi, pur guidando molto, non è particolarmente esperto.

ATTI VANDALICI E EVENTI SOCIO-POLITICI
Questa polizza interviene risarcendo i danni subiti dal veicolo assicurato a seguito di sommosse, atti di vandalismo o terrorismo, manifestazioni violente, ecc. L’entità del risarcimento dipende da compagnia a compagnia, ma in ogni caso non può superare il valore commerciale dell’auto al momento in cui si è verificato il danno. Conviene per chi vive in grandi città, dove non è raro che si verifichino disordini e manifestazioni.

EVENTI NATURALI
Interviene in caso di danni al veicolo assicurato provocati da grandine, alluvioni, frane, terremoti, trombe d’aria, ecc. In caso di distruzione del veicolo, il risarcimento coprirà l’intero suo valore commerciale al momento dell’evento. È consigliabile per chi vive in zone particolarmente soggette a calamità naturali.



Articolo di Guide al Risparmio / Commenti