Il 900: forme e immagini del nuovo linguaggio comunicativo

11:8:28 3427 stampa questo articolo
Poster pubblicitario liquore StregaPoster pubblicitario liquore Strega

Grafiche fantasiose e accattivanti che seducono l’immaginario collettivo, forme capaci di governare uno spazio importante e urlare al passante e catturare il suo sguardo. In mostra a Benevento domenica 21 gennaio 2018 - ore 17.00, Palazzo del Governo.

Sono gli antenati degli spot televisivi: manifesti, locandine, targhe e packaging, strumenti che hanno veicolato il rivoluzionario processo di comunicazione di massa finalizzato alle strategie di vendita nel Novecento.  Della pubblicità, l’icona che ha diffuso la cultura industriale che si faceva via via globalizzata, si parlerà nel corso dell’incontro in programma domenica 21 gennaio, dalle ore 17, a Benevento, in occasione dell’inaugurazione del nuovo anno sociale per il comitato di Benevento della Società Dante Alighieri.

A intervenire sui nuovi processi di comunicazione del Secolo breve sarà il Segretario Generale della Dante Alessandro Masi con una relazione che ripercorrerà la storia dei grandi marchi italiani e dei loro loghi - dalla Cinzano alla Campari, dalla Barilla alla Motta, dalla Fiat alla Vespa - i cui manifesti sono diventati pietre miliari non solo nella pubblicità, ma anche nel costume italiano.

Nella città natale del liquore più celebre del Paese, il cui nome è legato al più ambito e prestigioso premio letterario italiano, una relazione sarà dedicata alla storia del marchio Strega, grazie all’intervento del prof. Francesco Morante (“Il liquore Strega: la nascita di un mito”).





Valerio De Luca
Ufficio stampa Società Dante Alighieri 



Articolo di Mostre / Commenti