Il Brand Gusta Sannio in vetrina al "Cibus Connect" di Parma

23:2:4 1316 stampa questo articolo
Cibus Connect 2019Cibus Connect 2019

Gusta SANniO, è stato presente con otto aziende all’edizione 2019 del Cibus Connect.

La due giorni dell'importante fiera del settore alimentare, Cibus Connect, si è conclusa oggi a Parma; vi hanno preso parte 10 mila visitatori professionali, il cui 30% provenienti dall’estero.

“Abbiamo aderito al Cibus Connect – ha dichiarato Filippo Liverini presidente di Confindustria Benevento - per esportare le eccellenze alimentari del Sannio ed il marchio Gusta SANniO in tutto il mondo. Le aziende presenti in fiera con Confindustria Benevento rappresentano prodotti di alta qualità e mettono in evidenza le potenzialità che la filiera alimentare del sannio è in grado di esprimere. La numerosa presenza di buyer che hanno mostrato molto interesse per i nostri prodotti, e la soddisfazione delle aziende aderenti, rappresentano per noi il primo importantissimo risultato. Siamo tuttavia convinti che questo sia solo un ulteriore tassello nella direzione giusta di promozione delle aziende e dell’intero territorio".

"Il nostro obiettivo, come Confindustria Benevento - continua Liverini - è promuovere, sui mercati il modello sannita con le sue variegate proposte enogastronomiche. Per agganciare questa opportunità abbiamo strutturato una serie di servizi che hanno accompagnato le aziende sia nella fase preparatoria che durante le giornate fieristiche. In particolare attraverso la partecipazione collettiva, le aziende hanno avuto un maggiore potere contrattuale nella negoziazione degli spazi e del costo. Abbiamo strutturato un team di export manager di comprovata esperienza nel settore che hanno individuato il posizionamento strategico del prodotto di ciascuna azienda intercettato i buyer italiani ed esteri interessati ad incontri btob. Abbiamo garantito un servizio di interpretariato e di assistenza in fiera per le aziende aderenti e abbiamo accompagnato l’intero percorso con una campagna di comunicazione volta ad richiamare ulteriori opportunità di business e a promuovere i prodotti. Infine abbiamo seguito, per conto delle aziende, le pratiche di finanziamento relative allo strumento incentivante dei voucher messo in campo dalla regione campania proprio per favorire l’export.”

“Le fiere costituiscono una vera e propria occasione in grado di mettere in vetrina i prodotti eccellenti della filiera alimentare - spiega Giuseppe Mauro Presidente della sezione alimentare di Confindustria Benevento. La Sezione alimentare, con le su 30 aziende, rappresenta oli, vini, dolci, pasta, liquori, conserve, sottoli, sementi, carni, prodotti lattiero-caseari e della panificazione che sono alcune delle principali produzioni di qualità che il Sannio è in grado di esprimere. Imprese di eccellenza, alcune con brand conosciuti in tutto il mondo ed altre collegate a realtà di minori dimensioni ma altrettanto emergenti, tutte in grado di interpretare i rapidi cambiamenti nelle preferenze dei consumatori. Abbiamo avviato il Progetto Gusta SANniO con la mia presidenza e grazie alla fiducia di un gruppo di imprenditori. Oggi ci sono le premesse affinchè il progetto possa ulteriormente crescere e diventare volano di sviluppo”.

Le aziende aderenti al Cibus Connect con Gusta SANniO sono: Avicola Mauro azienda produttrice di carni avicole ed espressione della lunga tradizione avicola della famiglia Mauro che dal 1957, con passione ed impegno, si dedica all’avicoltura; Bella Molisana conosciuta per la produzione di latticini nel rispetto della tradizione casearia Molisana con ingredienti genuini quali latte, caglio, sale e fermenti lattici; Cillo che opera su scala nazionale e svolge la propria attività nel settore della produzione e trasformazione delle carni attentamente selezionate, garantite e certificate; Fabbriche Riunite Torrone Benevento, fondata nel 1908 rappresenta il simbolo della tradizione dei mastri torronai sanniti; la Fortezza, produttrice di vini, è un’azienda che racconta un legame profondo tra la famiglia Rillo ed il suo territorio, quello sannita, culla dell’arte vitivinicola sin dal tempo dei greci; L’Arte dei Sapori che fa parte della tradizione panaria campana che desidera conservare il sapore dei prodotti fatti in casa; MGM azienda nata nel edita alla commercializzazione di prodotti ortofrutticoli ed in particolare di castagne fresche, Euvitis21 azienda produttrice di vini che nasce dall’idea di combinare la tradizione vitivinicola campana alle tecniche e tecnologie moderne.

Cibus non è solo esposizione di prodotti ed incontri commerciali, ma anche un momento di incontro e riflessione dell’intera filiera agroalimentare che analizzerà l’andamento del comparto. Nel 2018 la produzione delle industrie alimentari italiane è aumentata dell’1,1% rispetto all’anno precedente e l’export del 3% raggiungendo i 140 milioni di euro di fatturato di cui 32,9% miliardi nell’expor Il comparto agroalimentare si è confermato anche per il 2018 quale settore trainante dell’economia Italiana per un valore complessivo pari a 133 miliardi di euro ed esportazioni per cica 41 miliardi di euro



Articolo di Industria / Commenti