Il Purgatorio ragionato di Longano approda a San Salvatore

12:3:54 3667 stampa questo articolo
L'Abbazia di San Salvatore TelesinoL'Abbazia di San Salvatore Telesino

Ritorna alla luce Il Purgatorio ragionato di Francesco Longano a cura di Francesco Lepore
Secondo appuntamento promosso dall’Associazione Storica Valle Telesina per la diffusione della produzione bibliografica degli autori locali, con il Patrocinio del Comune di San Salvatore Telesino. La presentazione del testo è prevista per sabato 12 settembre alle ore 18.00 nell’Abazia Benedettina.


Il Purgatorio ragionato a cura di Francesco Lepore è un piccolo gioiello portata alla luce dopo alcuni secoli di oblio. Commissionato da un editore viennese al sacerdote Francesco Longano nel 1779 che ne terminò la stesura in un mese, ma venne immediatamente sottoposto al censore Ecclesiastico e a quello Regio per ottenere l’imprimatur, i quali chiesero di effettuare dei cambiamenti.

Il Longano diede via libera alla stampa, dopo alcune correzioni. Il saggio un vero e proprio trattato sul Purgatorio senza però ricorrere ai riferimenti biblici o dottrinali, ma solo alla luce della ragione, venne screditato attraverso la pubblicazione di un pamphlet dall’ex gesuita Francesco Antonio Zaccaria, che accusò il lavoro di Longano di essere “ereticale” e “ infettato di anticlericalismo”, per cui il testo venne ritirato e non vide più la luce fino a quando : “Nel 2005 un privato offrì alla Biblioteca Apostolica Vaticana l’acquisto di un manoscritto di Longano che si credeva ormai perduto da due secoli e mezzo” - come ricorda Francesco Lepore curatore della pubblicazione del saggio – “ il prezzo era molto contenuto : appena tremila euro. Perciò la Biblioteca Apostolica Vaticana decise di procedere all’acquisto e di inserire l’opera nel fondo “Vaticani Latini”.

La presentazione è prevista a San Salvatore Telesino per sabato 12 settembre alle 18.00 nella splendida cornice dell’Abbazia Benedettina del Santo Salvatore, che custodisce al suo interno anche l’Antiquarium Telesia. L’incontro sarà coordinato da Giovanna Battaglino, presidente dell'ASVT seguiranno i saluti di Fabio Romano, Sindaco di San Salvatore Telesino, mentre interverranno Valentino Petrucci, Università del Molise, che relazionerà su La “Filopoli” di Longano: una città utopica sul Matese; Dario Luongo, Università Federico II e Università Parthenope, che tratterà il tema Uguaglianza, integrazione comunitaria e religione civile. Il pensiero di Longano e la cifra dell'illuminismo meridionale; Marco Buonocore, Biblioteca Vaticana, a cui sarà affidato il compito di parlare delle Cose nuove nell'antico: scoperte e sorprese nella Biblioteca Vaticana; le conclusioni sara no a cura del curatore dell’opera Francesco Lepore.



Articolo di Letteratura / Commenti