Il sindaco di Limatola: "I problemi della provinciale 119 non si risolvono con i rattoppi"

9:57:52 2275 stampa questo articolo
Domenico Parisi (al centro) con AlfanoDomenico Parisi (al centro) con Alfano

“Non sarà qualche rattoppo di asfalto eseguito a macchia di leopardo per tamponare le buche più grandi a risolvere il problema della strada provinciale 119”. Così Domenico Parisi, sindaco di Limatola che interviene nuovamente sul tema dopo aver diffidato nei giorni scorsi la Provincia a mettere in sicurezza l’arteria che collega Limatola con Sant’Agata de’ Goti. 

“E’ necessario urgentemente un intervento più ampio e incisivo, un intervento che sia finalmente risolutivo. Nonostante l'intenso impegno amministrativo e politico dell'amico vicepresidente della Provincia Francesco Rubano, e di altri consiglieri attualmente le criticità permangono e per questo invitiamo anche e soprattutto alcuni uffici dell'Ente ad uscire dall'immobilismo e dalla burocrazia e ad iniziare a operare, fuori dagli uffici e dagli apparati burocratici e tecnici ci sono infatti i cittadini che scontano i disagi.

Chiudere soltanto qualche buca, come si sta facendo in questi giorni, di una strada ridotta ormai a mulattiera è soltanto fumo negli occhi per i cittadini e spreco di risorse, visto che fra qualche giorno i crateri torneranno a riaprirsi. Questa situazione è inaccettabile per i cittadini di Limatola e per tutti quelli che percorrono la strada provinciale che non possono subire tali disagi con a rischio la sicurezza di tutti. Da anni questa strada versa in condizioni di abbandono con manutenzione mai eseguita né per il manto stradale né per le cunette.

Adesso – conclude Domenico Parisi – chiediamo alla Provincia di intervenire con urgenza ed in modo serio per ripristinare uno stato di normalità che meritiamo”



Articolo di Dai Comuni / Commenti