Gli studenti del De La Salle all'incontro: Lo sport contro la violenza sulle donne

12:46:38 623 stampa questo articolo
Gli studenti del De La SalleGli studenti del De La Salle

Gli studenti hanno avuto modo di confrontarsi con i progetti nazionali contro il femminicidio.

Gli studenti dell'Istituto paritario De La Salle, accompagnati dalla Dirigente Maria Buonaguro e dai docenti Rosanna Bologna, Angela Meola ed Enrico De Minico, hanno partecipato a Roma presso il Parlamento all'incontro "Cambiare per vincere insieme - Lo sport contro la violenza sulle donne'. Una giornata rilevante e stimolante sotto ogni punto di vista. Gli studenti hanno avuto modo di confrontarsi con i progetti nazionali contro il femminicidio, di ascoltare i deputati e relatori nonchè le numerose testimonianze di donne che, grazie allo sport e alle tecniche di autodifesa, sono riuscite a difendersi da aggressioni molto pericolose.

Soddisfatta dell'esperienza formativa la Dirigente Buonaguro che ha sottolineato "l'importanza strategica di legare il valore dello sport ad un tema tristemente di rilievo quale il femminicidio, che dovrebbe essere oggetto di costante discussione nelle scuole. Grazie all'Unione Sportiva Acli Nazionale per aver dato all'istituto la possibilitá di condividere un'esperienza di tale portata. Gli studenti del De La Salle si sono dimostrati interessati e si sono distinti per l'atteggiamento responsabile ed attento sia durante il convegno nella Nuova Aula del Parlamento che durante la visita alle vestigia ed ai monumenti della capitale sotto la guida esperta del Prof. Enrico De Minico".

Al convegno, organizzato dall'Unione Sportiva Acli in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, ci sono stati gli interventi del sottosegretario di Stato alla presidenza del consiglio dei ministri con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, del sottosegretario di stato per la Giustizia, Jacopo Morrone, dei deputati Eva Lorenzoni, Luca Lotti e Laura Paxia, del presidente del Comitato olimpico nazionale italiano, Giovanni Malagò, del direttore alla pastorale e al Tempo Libero, Turismo e Sport della Cei, don Gionatan De Marco, del presidente nazionale delle Acli, Roberto Rossini. A dare il via ai lavori sono stati il presidente nazionale dell'US Acli, Damiano Lembo e il presidente della nazionale parlamentari, Gioacchino Alfano.



Articolo di Scuola / Commenti