Maltempo. Sicilia: frane sui binari, danni e allagamenti a Scordia

Forte ondata di maltempo sulla Sicilia. A Scordia, nel catanese, ieri sera e durante la notte le forti piogge hanno provocato allagamenti e inondazioni, un fiume di fango ha travolto le automobili in strada.

Una coppia di anziani risulta dispersa. All'alba durante una tregua, la Protezione civile verifica i danni. In corso le ricerche da parte dei Vigili del Fuoco. Sulla Sicialia orientale permane lo stato di allerta rossa. Scuole chiuse a Catania.

Maltempo a Catania, coppia dispersa a Scordia: continuano le ricerche. Le immagini dall'alto

Continuano le ricerche di una coppia, marito e moglie, lui 67 anni e lei 54, a Scordia, centro della Piana di Catania colpito da un nubifragio, che da ieri sera risulta dispersa. A fare scattare l'allarme è stato un automobilista rimasto bloccato dentro la sua auto per la presenza di un fiume di acqua e fango in strada. Messo in salvo dai vigili del fuoco ha detto loro di avere visto una coppia di anziani a bordo di una Ford Fiesta che, in contrada Ogliastro, sarebbe scesa dall'auto e sarebbe stata travolta dalla furia dell'acqua. Alle ricerche partecipano oltre ai vigili del fuoco, carabinieri e personale della Protezione civile.

Alluvione in Sicilia, il capitano dei carabinieri: "Trovato il corpo di uno dei due dispersi"

E' stato ritrovato il corpo di Sebastiano Gambera, 66 anni, disperso con la moglie a Scordia, nel Catanese dopo esser stati investiti dalla furia dell'acqua di un torrente ingrossato dalle piogge cadute fin da domenica. I due, che mancavano all'appello, abitavano in contrada Ogliastro. Il corpo del marito della coppia dispersa è stato ritrovato a circa 6 chilomentri di distanza dal luogo dove era stata ritrovata l'auto. Le parole del capitano Stefano Russo dei carabinieri.


16:27:19 9479 stampa questo articolo


  • Meteo. Le previsioni meteorologiche di oggi 25 aprile
  • Via Crucis per pace in Ucraina. Polemiche per la scelta di Papa Francesco
  • Agricoltura. Perché la guerra in Ucraina ha gravi conseguenze sulla produzione agricola mondiale
  • Venezia. Ad "Homo Faber" in mostra i mestieri e le creazioni dell'artigianato
  • Verona. Si conclude "Vinitaly", tornata in presenza: numeri da record per il vino italiano
  • Giornata internazionale dei Baci
  • Dove si butta? Dallo scontrino al cartone della pizza: 5 errori da evitare
  • Napoli. Cosa resta del Parco dello sport di Bagnoli costato 37 milioni: rovi, ruderi e rifiuti
  • Sorpresa amara, le uova di cioccolato Kinder ritirate in Europa. Salvo il mercato italiano
  • Guerra in Ucraina. Da Kiev a Roma: la storia di Alisa, talento della danza classica
  • Internet. Cos'è un attacco informatico?
  • Come spiegare la guerra ai bambini
  • Ucraina. Nuova condanna del Papa della guerra 'bestiale e sacrilega'
  • La primavera è la stagione più felice: è scientificamente provato
  • Guerra in Ucraina. Bambini ucraini accolti a scuola nel napoletano
  • Roma. Pene ridotte agli assassini del carabiniere Cerciello Rega
  • Roma. Evasione fiscale e riciclaggio: confiscati 120 immobili a un imprenditore della logistica
  • Guerra in Ucraina. Gran parte dei leader dell'Unione europea hanno incontrato Zelensky
  • Bologna. Poliziotto salva un uomo che rischia di essere travolto dal treno nella Stazione centrale
  • Crisi energetica. Draghi: "Stanziati 16 miliardi e ridotto l'Iva al 5% sul consumo del gas"
  • Jury Chechi contro Kuliak: "La Z sul petto gesto incommentabile. Aiuterò le persone a lasciare l'Ucraina"
  • 8 marzo Giornata Internazionale della donna
  • Bellezza. I miti sulla doppia detersione a cui smettere di credere
  • 8 marzo. Intervista a Maria Rosaria Renzi, figlia dell'inventore della torta Mimosa