Successo all'IPIA “L. Palmieri” di Benevento al convegno sul lavoro

11:5:9 878 stampa questo articolo
Convegno lavoro IPIA “L. Palmieri” di BeneventoConvegno lavoro IPIA “L. Palmieri” di Benevento

All’Istituto Professionale Palmieri di Benevento si è discusso sul tema “Il valore del lavoro tra subordinazione e autonomia”

Presso l’Aula Magna dell’IPIA “L. Palmieri” di Benevento, giovedì 7 febbraio si è tenuto un incontro sul valore etico del lavoro, sugli aspetti regolativi del contratto di lavoro e sui programmi di investimento per imprese nuove o già avviate.

L’iniziativa, rivolta agli studenti delle classi terze, quarte e quinte, è stata organizzata dalla docente Giovanna Rossi in collaborazione con il collega Luigi Nobile. L’obiettivo è stato quello di promuovere una maggiore coscienza critica in modo da contribuire a formare lavoratori consapevoli e maturi, ma anche fornire agli studenti informazioni su iniziative utili per sviluppare attività imprenditoriali, per realizzare un progetto di vita in cui scommettere su una propria idea.

Dopo i rituali ringraziamenti rivolti al dirigente scolastico, Maria Marino, che ha permesso la realizzazione dell’incontro, l’attività formativa si è articolata in due sessioni di lavoro.

Nella prima sessione, è intervenuto il presidente delle Acli Provinciali di Benevento, Danilo Parente, che ha relazionato sul significato etico – sociale del lavoro e sulla sua centralità nella Carta Costituzionale. Successivamente, Mario Cerbone, ricercatore di Diritto del lavoro dell’Unisannio, partendo da alcuni casi pratici ha offerto spunti assai significativi su quanto è essenziale conoscere per accedere al mondo del lavoro (dai diritti del lavoratore, ai poteri del datore, alla sicurezza sul luogo di lavoro).

Nella seconda sessione Paola Pietrantonio, consulente alle aziende per progetti di investimento ed esperta in materia di finanza agevolata, ha fatto riferimento fondamentalmente alle misure orientate alla creazione di nuova imprenditorialità.

L’iniziativa dell’Istituto ha avuto un ottimo riscontro, suscitando l’interesse e la partecipazione del giovane pubblico, anche per merito dei relatori, brillanti e coinvolgenti, e si inserisce nella scia positiva del Palmieri, sempre presente nel promuovere attività calate nel sociale e utili alla crescita umana e culturale dei propri studenti.



Articolo di Scuola / Commenti