La ndrangheta e il racket dei ristoranti arriva in Germania. Indagine dei Carabinieri

La 'ndrangheta in Germania imporrebbe ai ristoratori di origine italiana l'acquisto di determinati prodotti.

Una maxi operazione dei carabinieri in collaborazione con la polizia tedesca ha portato a numerosi arresti tra l'Italia e quattro regioni della Germania, nazione dove la 'ndrangheta, spiegano, è molto attiva.  Sabine Vogt, della Polizia Crimanale, spiega: "Questa organizzazione si è molto rafforzata nel corso degli anni sul nostro territorio nonostante la nostra intensa attività di Polizia e questo perché hanno anche legami familiari. Al momento crediamo che circa 350 membri della Ndrangheta vivano ufficialmente qui in Germania, ma il numero potrebbe anche essere molto più alto." 

Le accuse nei confronti degli indagati vanno dall'associazione mafiosa, al tentato omicidio, dall'estorsione al riciclaggio. I carabinieri hanno ricostruito uno scenario di "pervasiva infiltrazione mafiosa" in diversi settori economico-imprenditoriali. Sequestrati anche beni per oltre 50 milioni di euro.


10:21:6 3521 stampa questo articolo


  • Convegno ISTAT sullla povertà assoluta: metodologia e misura del fenomeno. Diretta streaming
  • Meteo. Le previsioni meteorologiche di oggi 25 aprile
  • Via Crucis per pace in Ucraina. Polemiche per la scelta di Papa Francesco
  • Agricoltura. Perché la guerra in Ucraina ha gravi conseguenze sulla produzione agricola mondiale
  • Venezia. Ad "Homo Faber" in mostra i mestieri e le creazioni dell'artigianato
  • Verona. Si conclude "Vinitaly", tornata in presenza: numeri da record per il vino italiano
  • Giornata internazionale dei Baci
  • Dove si butta? Dallo scontrino al cartone della pizza: 5 errori da evitare
  • Napoli. Cosa resta del Parco dello sport di Bagnoli costato 37 milioni: rovi, ruderi e rifiuti
  • Sorpresa amara, le uova di cioccolato Kinder ritirate in Europa. Salvo il mercato italiano
  • Guerra in Ucraina. Da Kiev a Roma: la storia di Alisa, talento della danza classica
  • Internet. Cos'è un attacco informatico?
  • Come spiegare la guerra ai bambini
  • Ucraina. Nuova condanna del Papa della guerra 'bestiale e sacrilega'
  • La primavera è la stagione più felice: è scientificamente provato
  • Guerra in Ucraina. Bambini ucraini accolti a scuola nel napoletano
  • Roma. Pene ridotte agli assassini del carabiniere Cerciello Rega
  • Roma. Evasione fiscale e riciclaggio: confiscati 120 immobili a un imprenditore della logistica
  • Guerra in Ucraina. Gran parte dei leader dell'Unione europea hanno incontrato Zelensky
  • Bologna. Poliziotto salva un uomo che rischia di essere travolto dal treno nella Stazione centrale
  • Crisi energetica. Draghi: "Stanziati 16 miliardi e ridotto l'Iva al 5% sul consumo del gas"
  • Jury Chechi contro Kuliak: "La Z sul petto gesto incommentabile. Aiuterò le persone a lasciare l'Ucraina"
  • 8 marzo Giornata Internazionale della donna
  • Bellezza. I miti sulla doppia detersione a cui smettere di credere