La vicenda tetracloroetilene all'ordine del giorno del Circolo PD

9:56:46 1312 stampa questo articolo

Il Coordinamento cittadino PD di Benevento si riunirà mercoledì 5 giugno, alle 18.30, presso la sede di Corso Garibaldi 236.

Ordine del giorno sarà la 'vicenda pozzi', cioè l'allarme sanitario nato dall'appurata presenza di tetracloroetilene (una sostanza altamente nociva se in forte concentrazione) al limite, se non oltre, la soglia di contaminazione nell'acqua dei pozzi di Campo Mazzoni e di Pezzapiana, che alimentano il rione Ferrovia, il rione Libertà e il Centro storico, secondo
quanto denunciato dall'associazione Altrabenevento.

"Nella consapevolezza che procedure ed atti in proposito spettano esclusivamente agli enti ed agli organi di competenza secondo quanto previsto dalla legge - spiegano gli esponenti del Circolo PD ,cittadino - il Coordinamento intende proporre ogni iniziativa utile a fare chiarezza sulla questione, per dovere civico e per responsabilità politica, attraverso una informazione corretta e documentata, non sottovalutando la delicatezza e l'emergenza della vicenda. Soprattutto a seguito della precisazione normativa rilasciata, lo scorso 20
maggio, dalla Regione Campania - Ufficio Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti di Benevento, e degli ultimi sviluppi".

Per questo motivo, la riunione del Coordinamento sarà aperta a tutti i cittadini, a tutte le Associazioni, nonché a tecnici ed a esperti, che vorranno intervenire per discutere della questione e vedrà la partecipazione di rappresentanti istituzionali del Partito Democratico, tra cui il consigliere comunale Italo Di Dio, che ha già presentato un'interrogazione urgente, sulla vicenda, a Palazzo Mosti.



Articolo di Partiti e associazioni / Commenti