Lavori in corso, Amborchia chiusa. Fortore e Puglia sono più lontane

12:33:40 5685 stampa questo articolo

Due blocchi di cemento di oltre un metro, uno nel territorio di S.Bartolomeo in Galdo, l'altro in quello del comune foggiano di Volturara Appula. L'Amborchia è chiusa, non si passa. Motivo? Troppi cedimenti, specialmente nel cuore della preziosa bretella che collega Sannio e Daunia, frane ripetute e pericolo per gli automobilisti. Entro il 7 agosto i lavori di ripristino dovrebbero concludersi, ma tanto basta per mettere in ambasce i residenti di S.Bartolomeo in Galdo e degli altri comuni fortorini limitrofi. Proprio sulle pagine de "Il Quaderno.it", il 14 ottobre del 2011 ci siamo occupati della storia di questa importante arteria: una storia di confine, diventata col tempo da mulattiera a strada vitale. Tre chilometri di strada (trecento a monte sono "sanniti", tutto il resto ricade nel Comune di Volturara Appula) che permette ai fortorini di raggiungere in cinque minuti la Statale 17 "Foggia-Campobasso" ed ritrovarsi a pochi chilometri di Lucera, centro foggiano diventato vero e proprio "riferimento" per i sanbartolomeani, specialmente per l'esistenza dell'ospedale. Vero che dallo scorso febbraio S.Bartolomeo in Galdo può contare su un presidio Psaut in via Costa, ma le "corse" dell'ambulanza della Misericordia e delle auto private verso la struttura della provincia foggiana, sono ancora la maggioranza. Una bretella vitale, dicevamo, che i sanbartolomeani difendono da sempre con forza, nonostante le condizioni menomate del manto stradale. Troppo importante per farne a meno, anche se si tratta di un paio di settimane di stop.Perchè, è facile immaginarlo: l'alternativa è tremenda e si chiama ex Statale 369. Se l'Amborchia è di difficile percorrenza, il percorso sostitutivo è quasi peggio. Abbiamo deciso dunque, di percorrerla ed arrivare alla Statale 17: quasi mezzora di strada impossibile, da percorrere con tutte le cautele del mondo visto che la strada è piena di buche e potrebbe essere quasi esclusiva di 4x4 e Suv. Tra andata e ritorno sono poco meno di 14 chilometri, noi abbiamo impiegato quasi un'ora.

LE REAZIONI A S.BARTOLOMEO TRA IRONIA E RASSEGNAZIONE
"Il sindaco Baldi di Volturara Appula ha deciso così, non possiamo fare altro che aspettare, sperando di ritrovare la strada migliorata". Prova a cercare il lato positivo della faccenda un giovane sanbartolomeano che sosta in piazza con alcuni amici: "Spesso utilizzo l'Amborchia per andare a fare spese a Foggia. Ci metto venti minuti. Ora che è chiusa resisterò qualche giorno, non ci penso proprio a passare per l'altra strada". Certo, qualcuno può permetterselo, ma chi deve raggiungere la Daunia per lavoro o per altre esigenze primarie è costretto ad affrontare "l'alternativa" tra imprecazioni e forti ritardi: "Non posso fare altro - ha aggiunto un operaio che lavora a Biccari, un piccolo comune foggiano vicino Lucera - ci metto un'eternità ma non ho proprio alternative. Merita un'aggiustatina anche l'ex Statale 369, non si può pensare di avere un collegamento del genere. Meno male che questi lavori li fanno ora, in inverno percorrere l'ex Statale diventa veramente proibitivo". Poi un gruppo di pensionati che sorridono amari alle nostre domande: "Vi rendete conto di che stiamo parlando? Ci bloccano una strada per due settimane e siamo praticamente isolati. Speriamo di non sentirci male proprio questi giorni!". Chiusura in bellezza di un commerciante: "Forse è la volta buona che ci conviene andare a Benevento!".
Gaetano Vessichelli



Articolo di Fortore / Commenti