Lettera di minacce al sindaco Pepe. La solidarietà di Cimitile

12:58:12 3436 stampa questo articolo

Prima una breve aggressione verbale mentre era in compagnia dell'assessore Luigi Scarinzi davanti Palazzo Mosti, poi una lettera di minacce. Qualche tensione di troppo per il sindaco di Benevento Fausto Pepe che stamane ha ricevuto un attestato di solidarietà da parte del presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile.
“Invio un abbraccio al sindaco Pepe quale segno di vicinanza e di stima nel momento in cui è fatto oggetto di atti inqualificabili e incivili - ha detto il presidente Cimitile - . Purtroppo, non è la prima volta che nel territorio sannita i sindaci vengono presi di mira per la loro attività istituzionale. E’ ancora vivo il ricordo di quanto accaduto al sindaco di Ponte che è stato accoltellato da un suo concittadino. Episodi del genere non devono mai più accadere”. In un momento di crisi economica in cui rischiano di esplodere nuove tensioni sociali – ha aggiunto il presidente - occorre ritrovare equilibrio e responsabilità da parte delle forze politiche, sindacali e imprenditoriali. Bisogna abbassare i toni perché ciascuno, seppur nella distinzione dei propri ruoli, possa sentirsi parte attiva di un processo che porti a ritrovare soluzioni in grado di superare questa difficile congiuntura”.



Articolo di / Commenti