Benevento Longobarda: Inaugurazione della mostra su costumi e armi al Convitto Nazionale

16:34:20 1860 stampa questo articolo

Lunedì 11 alle ore 12 presso il Convitto Nazionale "P.Giannone" sarà inaugurata la mostra sui costumi e le armi longobarde curata dall'Associazione Benevento Longobarda, alla presenza del Sindaco Fausto Pepe, dell'Assessore alla cultura del Comune di Benevento Raffaele Del Vecchio e del Dirigente del Convitto Nazionale, Giulio De Cunto. La mostra sarà aperta fino al 22 giugno tutte le mattine dalle 9 alle 13 e sarà incentrata sui costumi e gli accessori che verranno utilizzati durante le rievocazioni del 23 e 24 giugno, Saranno esposti scudi, lance, spade, corni, cinture e tanti altri oggetti di uso comune all'epoca di Arechi II, oggetti ricostruiti artigianalmente sulla base dei ritrovamenti archeologici delle necropoli longobarde di Trezza d'Adda e Nocera Umbra, ma anche sulla base dell'Extultet Vat Lat. 9820, preso in visione presso la Biblioteca Arcivescovile di Benevento, e di altre fonti iconografiche del periodo, come ad esempio il Tempietto di Cividale del Fruili, l'altare di Ratchis e, infine, anche se non è riferito espressamente ai longobardi, sono starte prese in considerazione anche le iconografie contenute nel Salterio di Stoccarda. I costumi sono stati realizzati da Antonella Iannotti e da Francesca De Rienzo. Le ricerche storiche sono state curate da Viviana De Luca e Alessio Fragnito. La mostra darà ai beneventani la possibilità di prendere visione dei costumi e di prenotarli per le giornate delle rievocazioni. Il 23 e 24 giugno, infatti, sempre nel convitto nazionale, verrà allestita una "macchina del tempo" che consentirà ai partecipanti di noleggiare un costume e di unirsi come figurante ai cortei storici che sfilerano lungo Corso Garibaldi.



Articolo di / Commenti