Maltempo, Mortaruolo: "La Regione monitora la situazione, pronta ad accogliere le richieste dei Sindaci"

14:9:12 3088 stampa questo articolo
Erasmo Mortaruolo, segretario provinciale del PD Erasmo Mortaruolo, segretario provinciale del PD

Sulla questione maltempo si è pronunciato il consigliere regionale Erasmo Mortaruolo, il quale ha affermato che la Regione presta molta attenzione all'emergenza neve.

“L'emergenza maltempo ha colpito anche il Sannio. Sono pertanto in contatto con la presidenza della Regione Campania e con l'architetto Roberta Santaniello, responsabile dell’Ufficio". Dal presidente De Luca confermato il massimo impegno nel garantire vicinanza e supporto alle popolazioni e ai Comuni coinvolti dall'emergenza per fronteggiare le situazioni di criticità con interventi immediati. Con il Sottosegretario Umberto Del Basso De Caro siamo anche in continuo contatto con la Prefettura di Benevento e con il Dipartimento nazionale di Protezione Civile per aggiornamenti costanti sull'evolversi della situazione connessa ai fenomeni atmosferici con neve e gelate su buona parte della provincia di Benevento".

"Nelle interlocuzioni avute  - continua Mortaruolo - abbiamo ribadito la necessità
che le richieste dei Comuni possano trovare un immediato riscontro in relazione alle attività di soccorso alla popolazione. In particolare per coloro che hanno necessità di raggiungere centri di primo soccorso o di assistenza, centri dialisi e ospedali. È importante che i Sindaci, attraverso i canali comunicativi del Comune, possano diffondere tutte le informazioni sui pericoli e gli effetti indotti dalle basse temperature e nevicate, applicando le indicazioni che sono state veicolate dal Dipartimento nazionale di Protezione Civile, con particolare attenzione a persone che vivono in condizioni di disagio e dei senza fissa dimora, allertando i soggetti in grado di fornire assistenza".

"I Comuni  - conclude il Consigliere rRegionale e VIce presidente della Commissione Agricoltura Campania - potranno indirizzare alla Regione eventuali richieste di primo soccorso, che verranno poi gestite di concerto con le associazioni di volontariato e con i nuclei comunali di protezione civile”.



Articolo di Istituzioni / Commenti