Maltratta la madre che lo denuncia: i carabinieri l'allontanano dall'abitazione

16:8:20 4159 stampa questo articolo

I Carabinieri della Stazione di Cautano hanno eseguito un’ordinanza di Applicazione di Misura Cautelare di allontanamento dalla casa familiare emessa dal GIP presso il Tribunale di Benevento nei confronti di un 38enne, del luogo.

Il provvedimento ha avuto origine dalle indagini che hanno permesso ai Carabinieri di Cautano di avere un quadro dettagliato della condizione di disagio e malessere in cui viveva una madre 56enne, dopo che il figlio, uscito da una comunità di recupero, aveva ripreso a far uso eccessivo di bevande alcoliche e a reiterare nei confronti della donna, quale conseguenza del suo stato di ebbrezza e di un suo più generale disagio di vita, maltrattamenti vari consistenti in aggressioni verbali ingiustificate, in ingiurie, nel furto e tentativo di furto di autovetture ed in altre condotte umilianti, tali da generare nella vittima un timore per la propria incolumità.

Tutto è nato dalla denuncia presentata dalla donna che, dopo anni di materna sopportazione delle condotte ingiuriose, intimidatorie e umilianti poste in essere dal figlio convivente, ha chiesto l’intervento dei Carabinieri e dell’Autorità Giudiziaria affinché lo stesso venisse allontanato dall’abitazione.

Il 38enne a seguito della notifica dell’ordinanza ha lasciato la casa familiare alla quale non potrà accedere senza autorizzazione del giudice e inoltre non potrà avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla madre.



Articolo di / Commenti