'Mani sulla città': Il Riesame ha confermato il sequestro dei beni al sindaco di Benevento

12:1:2 7004 stampa questo articolo

NOSTRO SERVIZIO - Nuovo capitolo riguardante la vicenda giudiziaria "Mani sulla città" che, lo scorso 8 gennaio, ha sconvolto il Comune di Benevento con arresti, obblighi di firma e divieti di dimora per irregolarità riscontrate su appalti e forniture di beni e servizi a Palazzo Mosti.
Ieri il Tribunale del Riesame di Benevento, presieduto da Marilisa Rinaldi, si è pronunciato dopo il sequestro di beni di 6milioni di euro scattato lo scorso 21 gennaio. Confermato il sequestro dei beni a carico del sindaco di Benevento, Fausto Pepe, e del dirigente comunale Achille Timossi; diverso l'esito nei confronti del dirigente comunale del settore Finanze, Andrea Lanzalone, che ha ottenuto l'annullamento del sequestro dei beni se si esclude un piccolo immobile di sua proprietà. Si attendono ora i verdetti sul sequestro dei beni per Mario e Giuseppe Siciliano, Luigi Tedesco e Pietro Ciardiello.



Articolo di / Commenti