Med-7: il Paesi del Sud chiedono riforme e piu' solidarieta' all'UE

Il 2018 deve essere l'anno delle riforme in Europa puntando a una vera unione economica, monetaria e bancaria, una priorità per i leader dei sette Paesi dell'Europa del Sud, riunitisi a Roma, a Villa Madama.

Il premier italiano Paolo Gentiloni: "Abbiamo bisogno di un'Unione Europea che sia più coesa, in cui le differenze fra Nord e Sud e fra Est e Ovest si riducano e il momento per farlo è questo." Sulla questione dell'accoglienza dei rifugiati, altro tema di fondo che tocca in primo luogo gli stati del Sud, il presidente francese Emmanuel Macron ha chiesto più solidarietà nel controllo dei confini.  "Inevitabile tendere verso una gestione comune dell'asilo - ha detto Macron - ma intanto occorre armonizzare le regole europee, correggere rapidamente le incoerenze del regolamento detto di Dublino, consentendo di proteggere meglio le frontiere e di occuparsi più efficacemente dei flussi di arrivo". 

Insomma Italia, Portogallo, Spagna, Francia, Malta, Grecia, Cipro puntano a un mix fra sicurezza e solidarietà che però manca ancora di cuore, secondo l'esperto di migrazioni Nadan Petrovic : "Il sistema comune europeo in teoria noi ce l'abbiamo già. L'Europa ha legiferato molto in materia di asilo attraverso diverse direttive e regolamenti. Andrebbe un po' riempito di contenuti o d'altra parte possiamo anche dire di anima, perché di fatto tutto il sistema si basa sulla responsabilità e solidarietà, per il momento abbiamo parecchia responsabilità e poca solidarietà a livello europeo".

I paesi del Med-7 intendono far valere il loro peso specifico, puntando anche a organizzare consultazioni popolari in tutta Europa per suscitare un dibattito democratico su quello che dovrà essere il futuro dell'Unione secondo i cittadini.


8:47:56 1401 stampa questo articolo


  • Gilet Gialli, polemiche e crisi con la Francia, Di Maio: "Non mollate, Movimento 5 stelle è con voi"
  • Meteo. Le previsioni per il 9 gennaio: piogge al Sud e neve tra i 500 e 700 metri sull'Appennino
  • Umorismo. Massimo Troisi e la Befana
  • Il grande gelo su tutta Europa
  • Previsioni Meteo per il 5 gennaio. Ancora neve sul Sannio
  • Decreto Sicurezza: cosa rischiano "i sindaci ribelli"?
  • Previsioni Meteo del 4 gennaio 2019
  • Previsioni meteo per il 3 gennaio 2019
  • Intervista ad Antonio Iavarone. Lotta al tumore al cervello, i progressi della ricerca
  • L'euro compie 20 anni: moneta ufficiale di 19 paesi e 335 milioni di persone
  • Giro d'Europa per Capodanno: fuochi d'artificio e feste - VIDEO
  • Etna: terremoto di magnitudo 4,8 nel Catanese
  • Tutti i colori del Papa per l'unità della Terra
  • Coldiretti. In Italia spesi oltre 2 miliardi per il cenone
  • Il messaggio di Natale dell'Arcivescovo di Benevento Felice Accrocca VIDEO
  • Trucco della gomma bucata. Ladri in azione nel video della Polizia
  • Maltempo. Tromba d'aria a Salerno VIDEO
  • Centenario 1918-2018. Come spiegare l'orrore della Grande Guerra ai bambini?
  • Maltempo, 11 regioni italiane in stato di emergenza
  • Salerno. 11 arresti dei Carabinieri per spaccio di stupefacenti e rapina a mano armata
  • 4 Novembre 2018 Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate
  • Roma. Guasto alla scala mobile: inchiesta per lesioni
  • Napoli. l ladri salivano dalle fogne, presi dai Carabinieri dopo il colpo fallito da Bulgari
  • Sannio Falanghina sara' Citta Europea del Vino 2019 | Video