Miwa Energia, prima battuta d'arresto: il match clou va a Salerno

11:17:0 2078 stampa questo articolo
Miwa Energia Cestistica Benevento 2017Miwa Energia Cestistica Benevento 2017

Ospiti corsari al Pala Parente sul punteggio di 63-69.

Confronto diretto amaro per la Miwa Energia Cestistica Benevento che cede il passo alla Pallacanestro Salerno. Al Pala Parente sono gli ospiti ad avere la meglio sul punteggio di 63-69, al termine di una partita condotta dal primo all'ultimo minuto nel risultato e nel gioco. Solo nell'ultimo quarto i giallorossi di Bruno Annecchiarico hanno prodotto una reazione veemente, ma il -20 con cui si era chiuso il terzo periodo rappresentava già una condanna per un epilogo negativo. Salerno si è imposta con autorità, trovando nel giro palla, nella difesa e nella precisione al tiro le sue armi letali.Tutti elementi che, purtroppo, non hanno funzionato in casa sannita.

"Siamo rammaricati e delusi - ha dichiarato Annecchiarico - faccio i miei più sinceri a Salerno che ha meritato la vittoria, ma noi abbiamo fatto di tutto per consegnargli la partita, soprattutto nel primo e nel terzo quarto che sono stati ricchi di errori. Adesso va rialzata subito la testa perché dobbiamo evitare di perdere ulteriore terreno. Ci attende un mese durissimo, a partire dalla trasferta di Ischia. Voglio che i ragazzi si riprendano subito".

Un accenno, immancabile, il coach beneventano lo riserva al pubblico: "E' stato bellissimo vedere tante persone al Pala Parente. Lo è da inizio campionato per la verità, ma i numeri salgono e si vede. Siamo felici di questo, ma l'umore non può essere alto ora, come giusto che sia. Volevamo regalare una gioia a chi ci era venuto a seguire, purtroppo non ci siamo riusciti, ma invito tutti a sostenerci sempre perché torneremo presto a vincere".



Articolo di Basket / Commenti