Moiano, il sindaco Buonanno fa il punto sulle opere pubbliche

13:15:42 934 stampa questo articolo
Moiano Moiano

Buonanno: “gli apostoli del disfattismo sono animati da obiettivi politici e non dall’interesse collettivo”.

“Da qualche mese sono partiti i cantieri per il rifacimento della rete fognaria comunale (2.900.000€ di spesa) e della rete idrica (2.300.000€) per un totale di 5.200.000 di euro, lavori che la nostra comunità attendeva da decenni, eppure, in giro c’è sempre qualcuno che da professionista della lamentazione deve sempre rimproverarci di qualcosa. A miei concittadini, in particolare, ai leoni da tastiera, vorrei ricordare che i lavori sono complessi ed estesi, il cantiere è partito da via Pietrarola poiché c’era un’emergenza immediata di igiene e fognatura in quanto in questa zona c’erano famiglie che da subivano degli allagamenti in quanto la rete fognaria qui era addirittura spezzata. Abbiamo quindi affrontato prima l’emergenza, per evitare l’ennesimo danno e poi il cronoprogramma dei lavori sta andando avanti così come avevamo pianificato”.

È il sindaco di Moiano, l’avvocato Giacomo Buonanno, a rispondere alle critiche social di qualche cittadino che nei giorni scorsi si è lamentato dei disagi per la lungaggine dei lavori e dei disagi affrontati: “credo che sia utile rammentare come il primo comparto dei lavori ha interessato le strade da via Ciardulli fino a via Torre (compresa), poi via Vignali, via Vicinale Nuova, via Peraine e via Roma. Tra scavi, posa in opera della tubazione e successivi allacciamenti ci vuole tempo se vogliamo avere dei lavori fatti a regola d’arte. Del resto, negli ultimi quarant’anni, c’è stata un’inconcepibile incuria nella manutenzione della rete e condotte idrico-fognarie, un immobilismo prolungato che tra le conseguenze negative ha disabituato anche i cittadini a tollerare quegli interventi strutturali di grande impatto e portata. Sia ben chiaro, tutti noi comprendiamo i disagi e per questo è d’obbligo scusarci con i nostri concittadini ma non possiamo dimenticare i benefici che la comunità riceverà per i prossimi anni da questi importanti cantieri.

“Vorrei anche approfittare – ha dichiarato il sindaco Buonanno - di quest’occasione per anticipare che nelle prossime settimane partiranno i lavori per la rotonda in via San Giacomo, quelli per la manutenzione stradale con il rifacimento del manto da via San Vito fino a giungere alla zona alta del paese. Avvieremo, anche in questo caso dopo diversi anni, i lavori per il rifacimento del cimitero cittadino.



Articolo di Dai Comuni / Commenti