Mondiali Qatar 2022: chi vincerà?

8:39:13 2449 stampa questo articolo
Soccer stadium of Al Janoub (foto Di Palacio do Planalto -CC BY 2.0, wikimedia.org)Soccer stadium of Al Janoub (foto Di Palacio do Planalto -CC BY 2.0, wikimedia.org)

Se c'è un argomento del quale si sta parlando sempre di più in rete, dai social network a i migliori siti di scommesse in Italia, quello è sicuramente i Mondiali Qatar 2022, ma la domanda è una sola alla fine. Chi solleverà al cielo la Coppa del Mondo quest'anno? Proviamo a fare qualche ipotesi!

La rosa delle favorite

Nel mirino dunque della Coppa del Mondo potrebbero già esserci una rosa più che nutrita di svariate nazionali che promettono già in partenza un gioco davvero maestoso e, soprattutto, molto agguerrito.

Prima su tutte è ovviamente la nazionale brasiliana che di Coppe se ne intende parecchio visto che sul suo scaffale ne ha già ben cinque. Ecco, va detto che l'ultima di queste risale a vent'anni fa con i famosi e contestati Mondiali di Seoul a livello di arbitraggio, soprattutto per le partite dell'Italia, quindi potrebbe essere l'occasione buona per la squadra di Tite, all'anagrafe Adenor Leonardo Bacchi, di andare a rimpinguare la collezione.

Naturalmente non poteva poi mancare la Francia che, nelle ultime edizioni, ha mal digerito le sconfitte subite ad opera degli azzurri. La squadra, anzi per meglio dire lo squadrone visto il gioco particolarmente aggressivo, d'oltralpe si è ritrovata abbastanza volte sul podio ed ora i ragazzi di Didier Deschamps puntano più che mai alla terza coppa. L'ultima è ancora fresca fresca degli scorsi mondiali in Russia.

E se la Francia ha uno squadrone si sa molto bene che un'altra nazione non scherza affatto su questo fronte e si tratta della Germania. I campioni di Brasile 2014, infatti, sono tra quei team che scendono ogni volta in campo e dettano sin dai primi minuti un ritmo di gioco particolarmente serrato e quasi soffocante per gli avversari. Che il mister Hans-Dieter Flick abbia già qualche sorpresa in mente?

Direttamente dalla penisola iberica arriva poi una coppia di nazionali il cui gioco è garanzia di autentica qualità calcistica. Da una parte c'è infatti la Spagna di Luis Enrique, vincitori nei Mondiali in Sud Africa dove gli Azzurri sono tornati a casa quasi subito, mentre dall'altra c'è il Portogallo che può schierare sul campo il suo asso vincente. L'unico ed inimitabile Cristiano Ronaldo, per gli amici CR7!

Le possibili rivelazioni di questo mondiale

Quelle sopra erano dunque le squadre più papabili, ma ovviamente tutto può succedere ed il gioco deve ancora cominciare. Volendo dunque rimanere nell'ambito del tutto può succedere vediamo ora qualche possibile rovesciamento della situazione!

La prima delle sorprese potrebbe essere la nazionale inglese che, ad ogni edizione, si presenta sempre come un autentico terremoto, ma purtroppo esce fuori dai giochi abbastanza presto tornando a rimirare il suo unico Mondiale vinto nel lontano 1966. Ma tutto può cambiare naturalmente.

“Garantita persino dal buon Carlo Ancelotti, direttamente da oltre l'oceano, sembra che anche il Canada abbia delle buone possibilità di vittoria poiché è cresciuta molto come squadra negli ultimi anni.

Volendo però rimanere in ambito più europeo sembra che ci si possa aspettare un autentico show da parte di Serbia, Danimarca e Olanda. In ogni caso sarà sicuramente un Mondiale pieno di pathos!



Articolo di Sport e tempo libero / Commenti