Montesarchio: l'ultimo saluto a Valentino Improta. "Vogliamo Giustizia"

16:23:25 2442 stampa questo articolo
Funerale ImprotaFunerale Improta

I funerali del giovane si sono svolti nel pomeriggio alle 14.30.

Un lungo applauso, poi dei palloncini bianchi con su scritto “Vogliamo Giustizia” che sono volati via al passaggio del feretro. Così, Montesarchio ha salutato per l’ultima volta Valentino Improta, il giovane rinvenuto senza vita e carbonizzato in un’auto lo scorso 4 maggio.

A Montesarchio, oggi, anche tanto silenzio. Un silenzio rotto solo dalla commozione di un’intera cittadina che ancora oggi deve conoscere la verità su questa oscura vicenda.

Come si ricorderà, il corpo del giovane fu ritrovato in una piazzola di sosta sul Monte Taburno e oggi, dopo 5 mesi, l’estremo saluto che si è svolto nella chiesa di San Leone a Montesarchio.  Sulla vicenda, gli inquirenti tentano ancora di far luce. Improta spari il 2 maggio, aveva da poco ricevuto un avviso di garanzia per una rapina. Rapina che costò la vita, a causa delle ferite riportate, ad un anziano del centro caudino. Per quella rapina era stato arrestato Paolo Spitaletta, ancora oggi in carcere, mentre tra gli indagati era comparsa anche la figura di un’altra persona.



Articolo di Cronaca / Commenti