Napoli. Camorrista si fa raggiungere dalla moglie per far provviste per il rifugio: arrestato

I carabinieri della sezione catturandi di Napoli hanno localizzato e catturato Ciro Grassia, un 55enne di Ponticelli, ritenuto essere un esponente dei “Rinaldi”, il clan camorristico attivo sull’area orientale di Napoli, dove negli ultimi tempi sono stati perpetrati episodi di violenza riconducibili allo scontro con i rivali del clan “mazzarella” per acquisire il controllo degli affari illeciti.

Grassia era ricercato dal dicembre 2018 perchè deve espiare 5 anni di reclusione per estorsione aggravata dal metodo mafioso. I carabinieri lo hanno individuato seguendo gli spostamenti della moglie che, partita da napoli su una vettura presa a noleggio lo aveva raggiunto ad acerra. i due si sono incontrati nei pressi di un supermercato e vi sono entrati a fare provviste che verosimilmente il ricercato avrebbe portato nel rifugio.

I militari dal quel momento ne hanno monitorato a distanza i movimenti aspettando il momento utile a intervenire in sicurezza e non far correre rischi ai numerosi clienti che affollavano l’attività. Il momento propizio si è presentato poco dopo: la coppia è uscita dal supermercato ed è entrata in un vicino negozio di ottica a comprare occhiali da lettura. all’uscita, con nessuna persona estranea nelle vicinanze, ciro grassia e la moglie sono stati bloccati. mentre continuano le attività per ricostruire la rete di complicità che finora gli aveva permesso di stare alla macchia, l’arrestato è stato tradotto in carcere.

Video: Carabinieri / Napoli


16:12:23 2241 stampa questo articolo


  • VIDEO Le previsioni meteo di mercoledì 24 luglio 2019
  • Migranti, UE: accordo a 14 per un meccanismo di distribuzione
  • "Perfetti Sconosciuti" da Guinness, la commedia di Genovese è il film con più remake di sempre
  • Nuovi distintivi per la Polizia VIDEO
  • Ecofin: le raccomandazioni per l'Italia
  • Migranti in Italia: chiuso il Cara di Mineo
  • Le previsioni Meteo di oggi 8 luglio VIDEO
  • Intervista al Premio Strega Antonio Scurati: "Mussolini prototipo di ogni leader populista"
  • L'Africa lancia l'unione doganale: quali sfide per l'Europa?
  • Immigrazione. La solidarietà del Papa, i porti chiusi di Salvini
  • Meteo. Le previsioni per oggi 7 luglio VIDEO
  • Omaggio a Ugo Gregoretti. Documentario "Vientos del Pueblo-Gli Inti-Illimani nel Sannio e nel Matese"
  • Stromboli, situazione sotto controllo tra tanta paura e sollievo
  • Giornata mondiale del bacio, i 20 baci del cinema più cercati sul web
  • Scuola Viva. Il TG dell'IC di Ponte conclude il modulo di giornalismo digitale
  • Pietro Bartolo, medico di Lampedusa: "L'immigrazione è una ricchezza per l'Europa"
  • Il Premio Strega approda in Francia: i cinque finalisti incontrano i lettori europei
  • Napoli 2019 Summer Universiade sarà aperta da Andrea Bocelli VIDEO
  • Meteo. Le previsioni per il 27 giugno VIDEO
  • Procedura di infrazione, Thygesen: "L'Italia faccia più attenzione ai toni"
  • Napoli. Operazione anti-camorra "Cartagena": 126 arresti nell'Alleanza di Secondigliano
  • Torino. Spettacolare: 302 droni luminosi in volo per festeggiare il Santo Patrono
  • Blitz antindrangheta in Emilia Romagna contro la cosca Grande Aracri
  • Mondiali di Calcio femminili. Italia-Cina 2-0, azzurre volano ai quarti VIDEO