Naufragio nel Mediterraneo: 60 morti, centinaia in salvo sulla Ocean Viking

14:54:54 3718 stampa questo articolo
MigrantiMigranti

Almeno 60 migranti hanno perso la vita in un naufragio avvenuto al largo della Libia. La nave umanitaria Ocean Viking soccorre 359 persone e si dirige verso Ancona

Un'altra tragedia nel Mediterraneo: un barcone carico di migranti è naufragato a circa 60 miglia a sud di Lampedusa. Il bilancio è di almeno 60 vittime, mentre 359 persone sono state salvate dalla nave umanitaria Ocean Viking della ong Sos Mediterranee.

Tra i sopravvissuti ci sono 135 persone soccorse dalla Ocean Viking durante la notte, tra cui una donna incinta e otto bambini. La nave è ora in navigazione verso Ancona, il porto assegnato dalle autorità italiane per lo sbarco.

Un anno drammatico per le migrazioni

Questo ennesimo naufragio porta a 215 il numero di migranti morti nel Mediterraneo dall'inizio del 2024, il doppio rispetto allo stesso periodo del 2023. Si stima che dal 1° gennaio al 15 marzo 2024 siano stati 6.560 i migranti sbarcati in Italia.

La mobilitazione della Ocean Viking. La Ocean Viking è una delle navi umanitarie che operano nel Mediterraneo centrale per soccorrere i migranti in difficoltà. Dall'inizio del 2024, la nave ha salvato la vita a oltre 10.000 persone.

L'ennesima tragedia del Mediterraneo riaccende i riflettori sulla drammatica situazione dei migranti e sulla necessità di un impegno concreto da parte della comunità internazionale per garantire loro sicurezza e diritti umani.



Articolo di Cronaca Nazionale / Commenti