Nobel: un orgoglio per l'Italia e il mondo della ricerca chiede più aiuti

Dopo 62 anni il premio Nobel viene consegnato ad un italiano che ha svolto la maggior parte del lavoro in Italia. Grande festa per il riconoscimento andata al fisico Giorgio Parisi. La comunità scientifica e il mondo della ricerca lanciano un monito: servono più aiuti concreti.

Nobel Fisica, Parisi: "Premio importante per lotta a cambiamenti climatici"

"Sono stato molto contento sia per me che per i miei collaboratori e in generale per tutto il campo di ricerca in cui ho lavorato tantissimo in questi anni". Lo ha detto il Premio Nobel per la Fisica Giorgio Parisi, arrivando all'Accademia dei Lincei di cui è Vicepresidente. "E' l'idea di studiare sistemi che in natura sono complessi, c'è stato anche in qualche modo un interesse per la climatologia, però devo confessarvi che ancora non ho avuto modo di leggere le motivazioni complesse", scherza il professore. "Io penso che tutto il premio sia importante proprio per il fatto che i cambiamenti climatici sono una minaccia enorme per l'umanità ed è estremamente importante che i governi agiscano e in maniera più risoluta possibile", ha concluso. .Video di Camilla Romana Bruno

 


13:38:1 5704 stampa questo articolo


  • Meteo. Le previsioni meteorologiche di oggi 25 aprile
  • Via Crucis per pace in Ucraina. Polemiche per la scelta di Papa Francesco
  • Agricoltura. Perché la guerra in Ucraina ha gravi conseguenze sulla produzione agricola mondiale
  • Venezia. Ad "Homo Faber" in mostra i mestieri e le creazioni dell'artigianato
  • Verona. Si conclude "Vinitaly", tornata in presenza: numeri da record per il vino italiano
  • Giornata internazionale dei Baci
  • Dove si butta? Dallo scontrino al cartone della pizza: 5 errori da evitare
  • Napoli. Cosa resta del Parco dello sport di Bagnoli costato 37 milioni: rovi, ruderi e rifiuti
  • Sorpresa amara, le uova di cioccolato Kinder ritirate in Europa. Salvo il mercato italiano
  • Guerra in Ucraina. Da Kiev a Roma: la storia di Alisa, talento della danza classica
  • Internet. Cos'è un attacco informatico?
  • Come spiegare la guerra ai bambini
  • Ucraina. Nuova condanna del Papa della guerra 'bestiale e sacrilega'
  • La primavera è la stagione più felice: è scientificamente provato
  • Guerra in Ucraina. Bambini ucraini accolti a scuola nel napoletano
  • Roma. Pene ridotte agli assassini del carabiniere Cerciello Rega
  • Roma. Evasione fiscale e riciclaggio: confiscati 120 immobili a un imprenditore della logistica
  • Guerra in Ucraina. Gran parte dei leader dell'Unione europea hanno incontrato Zelensky
  • Bologna. Poliziotto salva un uomo che rischia di essere travolto dal treno nella Stazione centrale
  • Crisi energetica. Draghi: "Stanziati 16 miliardi e ridotto l'Iva al 5% sul consumo del gas"
  • Jury Chechi contro Kuliak: "La Z sul petto gesto incommentabile. Aiuterò le persone a lasciare l'Ucraina"
  • 8 marzo Giornata Internazionale della donna
  • Bellezza. I miti sulla doppia detersione a cui smettere di credere
  • 8 marzo. Intervista a Maria Rosaria Renzi, figlia dell'inventore della torta Mimosa